Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
BORGOMANERO - Mab Unesco

Martedì 8 giugno in municipio a Sizzano, si è tenuto un incontro per la formalizzazione del riconoscimento MAB UNESCO dei comuni appartenenti alla Riserva della Biosfera Ticino Val Grande Verbano, attraverso la consegna della cartellonistica ufficiale.

Questa è stata una preziosa occasione di confronto, cui hanno preso parte i Sindaci o i loro rappresentanti dei Comuni di Borgomanero (nella persona dell’Assessore Annalisa Beccaria), Briona, Maggiora, Mezzomerico, Gattico-Veruno e Sizzano, accolti in rappresentanza della Riserva MAB dal Presidente della Comunità del Parco del Ticino e Lago Maggiore, Sergio Ferrari. 

La città di Borgomanero è entrata a far parte  della riserva, nella zona di transizione, al termine di un lungo processo di progettazione iniziato nel 2012 con ladesione al progetto di revisione dei perimetri dellarea UNESCO.

Ottenere questo prestigioso riconoscimento internazionale è cosa assai ambita. Non è una gara e non vi sono concorrenti nel concetto di Riserve di Biosfera: è in realtà una rete di territori mondiali nella quale vengono ammessi territori che dimostrano la loro elevata integrazione fra qualità ambientale e attività umane.

Inoltre questo riconoscimento rappresenta anche una grande opportunità per lo sviluppo del territorio, anche in termini di opportunità di finanziamento. 

Città di Borgomanero
BORGOMANERO - Mab Unesco

Martedì 8 giugno in municipio a Sizzano, si è tenuto un incontro per la formalizzazione del riconoscimento MAB UNESCO dei comuni appartenenti alla Riserva della Biosfera Ticino Val Grande Verbano, attraverso la consegna della cartellonistica ufficiale.

Questa è stata una preziosa occasione di confronto, cui hanno preso parte i Sindaci o i loro rappresentanti dei Comuni di Borgomanero (nella persona dell’Assessore Annalisa Beccaria), Briona, Maggiora, Mezzomerico, Gattico-Veruno e Sizzano, accolti in rappresentanza della Riserva MAB dal Presidente della Comunità del Parco del Ticino e Lago Maggiore, Sergio Ferrari.

La città di Borgomanero è entrata a far parte della riserva, nella zona di transizione, al termine di un lungo processo di progettazione iniziato nel 2012 con l'adesione al progetto di revisione dei perimetri dell'area UNESCO.

Ottenere questo prestigioso riconoscimento internazionale è cosa assai ambita. Non è una gara e non vi sono concorrenti nel concetto di Riserve di Biosfera: è in realtà una rete di territori mondiali nella quale vengono ammessi territori che dimostrano la loro elevata integrazione fra qualità ambientale e attività umane.

Inoltre questo riconoscimento rappresenta anche una grande opportunità per lo sviluppo del territorio, anche in termini di opportunità di finanziamento.

Città di Borgomanero
... Vedi altroVedi di meno
Appuntamento questa sera alle 20 su #OndaNovaraTV , canali Dtt 611 e 864 (Piemonte - Lombardia e Svizzera Italiana) con "La Novara del Bene", rubrica dedicata alle #Associazioni di #volontariato.
Oggi parliamo di Liberazione e Speranza, associazione che, dal 2000, si occupa di aiutare tutte le donne giovani vittime di tratta a scopo di sfruttamento sessuale e che, da diversi anni ormai, aiuta e sostiene anche le vittime di violenza tra le mura domestiche. Presidente, Ornella Omodei Zorini.

pagina Facebook: Liberazione e Speranza
sito web:
Ha condotto in studio #MonicaFiocchiCurino
Per rimanere aggiornato seguici su #OndaNovaraTV canali del digitale terrestre 611 - 864 (Piemonte - Lombardia - Svizzera italiana)
#LaNovaradelBene
La Novara del Bene
Monica Fiocchi
Liberazione E Speranza.
#associazione #donne #vittimeviolenza #trattadonne #sfruttamentosessuale #violenzadomestica
Mario Teruggi
... Vedi altroVedi di meno
NOVARA -  Appuntamento con l’opera in Villa Cicogna

Venerdì 25 giugno alle ore 20.30 nella splendida cornice del Cortile delle Magnolie in Villa Cicogna appuntamento da non perdere per i melomani: la Schola Cantorum San Gregorio Magno propone l’”Aida” di Giuseppe Verdi.
L’evento, patrocinato dalla città di #Trecate, è a ingresso libero con prenotazione obbligatoria e, in caso di maltempo, si terrà venerdì 2 luglio, sempre alle 20.30.

Per informazioni e prenotazioni è necessario telefonare alla Biblioteca civica ai numeri 0321.776458 oppure 0321.776461 martedì e mercoledì dalle 14.00 alle 17.30, giovedì, venerdì e sabato dalle 10.00 alle 12.00. La chiusura delle prenotazioni è prevista per giovedì 24 giugno.
 Trecate Informa
NOVARA - Appuntamento con l’opera in Villa Cicogna

Venerdì 25 giugno alle ore 20.30 nella splendida cornice del Cortile delle Magnolie in Villa Cicogna appuntamento da non perdere per i melomani: la Schola Cantorum San Gregorio Magno propone l’”Aida” di Giuseppe Verdi.
L’evento, patrocinato dalla città di #Trecate, è a ingresso libero con prenotazione obbligatoria e, in caso di maltempo, si terrà venerdì 2 luglio, sempre alle 20.30.

Per informazioni e prenotazioni è necessario telefonare alla Biblioteca civica ai numeri 0321.776458 oppure 0321.776461 martedì e mercoledì dalle 14.00 alle 17.30, giovedì, venerdì e sabato dalle 10.00 alle 12.00. La chiusura delle prenotazioni è prevista per giovedì 24 giugno.
Trecate Informa
... Vedi altroVedi di meno
NOVARA - FAI ARTE

La danza e la musica saranno le protagoniste di “FAI ARTE a Novara”, un ciclo di appuntamenti, dal 27 al 30 giugno 2021, che inaugureranno la rassegna di eventi culturali “Estate Novarese”, presso la suggestiva location medievale del Castello Sforzesco  di Novara : un vero e proprio festival artistico promosso dalla Delegazione Fai Novara, in collaborazione con le scuole di danza Top Dance & Show a.s.d. e Studio Danza Novara ed alcuni gruppi musicali novaresi.
Lidea è di donare nuovamente un palco a giovani artisti e professionisti, offrendo alla città quattro giornate di intrattenimento, svago, ma anche di riflessione: la Cultura e lArte sono elementi imprescindibili nella vita di ogni comunità, per cui è doveroso sensibilizzare i nostri concittadini sulla necessità di riconoscere ad ogni forma di attività artistica la dignità di vere e proprie professioni che meritano rispetto e tutela.
#estatenovarese
#arte #musica #danza
NOVARA - FAI ARTE

La danza e la musica saranno le protagoniste di “FAI ARTE a Novara”, un ciclo di appuntamenti, dal 27 al 30 giugno 2021, che inaugureranno la rassegna di eventi culturali “Estate Novarese”, presso la suggestiva location medievale del Castello Sforzesco di Novara : un vero e proprio festival artistico promosso dalla Delegazione Fai Novara, in collaborazione con le scuole di danza Top Dance & Show a.s.d. e Studio Danza Novara ed alcuni gruppi musicali novaresi.
L'idea è di donare nuovamente un palco a giovani artisti e professionisti, offrendo alla città quattro giornate di intrattenimento, svago, ma anche di riflessione: la Cultura e l'Arte sono elementi imprescindibili nella vita di ogni comunità, per cui è doveroso sensibilizzare i nostri concittadini sulla necessità di riconoscere ad ogni forma di attività artistica la dignità di vere e proprie professioni che meritano rispetto e tutela.
#estatenovarese
#arte #musica #danza
... Vedi altroVedi di meno
CAMERI - Concorso Nazionale Per Giovani Illustratori Settima Edizione - Per Giovani Illustratori (20- 35 Anni)

Il Comune di Cameri e il Parco piemontese della valle del Ticino e Lago Maggiore indicono questo concorso in memoria dell’illustratrice camerese per ragazzi #AugustaCurreli.
La cerimonia di premiazione avverrà in occasione della celebrazione della Festa degli Alberi, il 19 novembre 2021.

TEMA DEL CONCORSO
Si invitano i giovani illustratori ad esprimere con le immagini la rivisitazione della storia allegata intitolata
“La Penna Speciale” appositamente scritta da Anna Lavatelli per il concorso.
Il testo del concorso e la fiaba di riferimento sono scaricabili dal sito:
https://www.comune.cameri.no.it/it-it/appuntamenti/concorso-biennale-internazionale-per- giovani-illustratori-settima-edizione-2021-77765-1-a520158889bb26b7d8213aaeea2943cd

GIURIA
La giuria adulti è presieduta da Walter Fochesato, rivista Andersen
Consulenza editoriale di Roberto Cicala, Interlinea Edizioni, Novara
La giuria dei bambini è formata dalle classi V della Scuola Primaria e 2 Scuola secondaria di primo grado di Cameri

Termini di scadenza
La conferma di partecipazione e gli elaborati dovranno pervenire entro e non oltre il 30 settembre 2021, presso la sede della segreteria organizzativa: Biblioteca Civica, via Novara 14, 28062 Cameri, Novara.
Farà fede il timbro di spedizione.

Richiesta bando e scheda di partecipazione
Il bando di concorso e la scheda di partecipazione vanno richiesti alla segreteria organizzativa Biblioteca Civica, via Novara 14, 28062 Cameri, Novara, tel. 0321.510100

Premi
500 euro per il primo classificato dalla giuria degli esperti.
500 euro per il primo classificato dalla giuria delle scuole.
Ai due vincitori verrà offerta una personale a villa Picchetta, sede del Parco Piemontese del Ticino e del Lago Maggiore
Comune di Cameri
CAMERI - Concorso Nazionale Per Giovani Illustratori Settima Edizione - Per Giovani Illustratori (20- 35 Anni)

Il Comune di Cameri e il Parco piemontese della valle del Ticino e Lago Maggiore indicono questo concorso in memoria dell’illustratrice camerese per ragazzi #AugustaCurreli.
La cerimonia di premiazione avverrà in occasione della celebrazione della Festa degli Alberi, il 19 novembre 2021.

TEMA DEL CONCORSO
Si invitano i giovani illustratori ad esprimere con le immagini la rivisitazione della storia allegata intitolata
“La Penna Speciale” appositamente scritta da Anna Lavatelli per il concorso.
Il testo del concorso e la fiaba di riferimento sono scaricabili dal sito:
https://comune.cameri.no.it/it-it/appuntamenti/…- giovani-illustratori-settima-edizione-2021-77765-1-a520158889bb26b7d8213aaeea2943cd

GIURIA
La giuria adulti è presieduta da Walter Fochesato, rivista Andersen
Consulenza editoriale di Roberto Cicala, Interlinea Edizioni, Novara
La giuria dei bambini è formata dalle classi V della Scuola Primaria e 2 Scuola secondaria di primo grado di Cameri

Termini di scadenza
La conferma di partecipazione e gli elaborati dovranno pervenire entro e non oltre il 30 settembre 2021, presso la sede della segreteria organizzativa: Biblioteca Civica, via Novara 14, 28062 Cameri, Novara.
Farà fede il timbro di spedizione.

Richiesta bando e scheda di partecipazione
Il bando di concorso e la scheda di partecipazione vanno richiesti alla segreteria organizzativa Biblioteca Civica, via Novara 14, 28062 Cameri, Novara, tel. 0321.510100

Premi
500 euro per il primo classificato dalla giuria degli esperti.
500 euro per il primo classificato dalla giuria delle scuole.
Ai due vincitori verrà offerta una personale a villa Picchetta, sede del Parco Piemontese del Ticino e del Lago Maggiore
Comune di Cameri
... Vedi altroVedi di meno
‼CI SIAMOOOO!!! - 1 GIORNO

🍔🍺🥨ROLLING TRUCK STREET FOOD: A NOVARA TORNA IL CIBO DI STRADA
📢18 | 19 | 20 GIUGNO 2021
VIALE IV NOVEMBRE - PARCO DELLALLEA, Novara 

Da domani, per una 3 giorni, a Novara con il miglior cibo di strada su truck allestiti come vere e proprie cucine itineranti, nel parco dellAllea a due passi da piazza Martiri, nel cuore della città, tre giorni allinsegna del buon cibo e del divertimento, con musica, buona birra, ottimi cocktail, firmato Rolling Truck Street Food.
Il pubblico potrà gustare piatti regionali della tradizione  italiana e di quella internazionale: Arrosticini abruzzesi e club sandwich, Pane e panelle, pane cunzato, mini arancini, Cannoli siciliani, Hamburger di Black Angus, Frittura di pesce, Burritos, Tacos, Nachos, Hamburger di fassona, pantometta, Panini gourmet con polpo e gamberetti, Carne affumicata alla griglia, hamburger di bufalo, Gnocco fritto e panzerotti, Pokè bowl, Patate farcite, Hamburger di Chianina Igp e Cinta senese Dop, Udon, Crepes, Churros, Donut e tante altre specialità.
Rolling Truck Street Food è Patrocinato dal Comune di Novara, organizzato da Nova Eventi.
Partner dell’evento Assa Novara, Radio Onda Novara e Onda Novara TV.
Tutto da gustare, come sempre in sicurezza nel rispetto delle normative Covid-19.
#streetfood
#novara
#radioondanovara
#ondanovaratv
‼CI SIAMOOOO!!! - 1 GIORNO

🍔🍺🥨ROLLING TRUCK STREET FOOD: A NOVARA TORNA IL CIBO DI STRADA
📢18 | 19 | 20 GIUGNO 2021
VIALE IV NOVEMBRE - PARCO DELL'ALLEA, Novara

Da domani, per una 3 giorni, a Novara con il miglior cibo di strada su truck allestiti come vere e proprie cucine itineranti, nel parco dell'Allea a due passi da piazza Martiri, nel cuore della città, tre giorni all'insegna del buon cibo e del divertimento, con musica, buona birra, ottimi cocktail, firmato Rolling Truck Street Food.
Il pubblico potrà gustare piatti regionali della tradizione italiana e di quella internazionale: Arrosticini abruzzesi e club sandwich, Pane e panelle, pane cunzato, mini arancini, Cannoli siciliani, Hamburger di Black Angus, Frittura di pesce, Burritos, Tacos, Nachos, Hamburger di fassona, pantometta, Panini gourmet con polpo e gamberetti, Carne affumicata alla griglia, hamburger di bufalo, Gnocco fritto e panzerotti, Pokè bowl, Patate farcite, Hamburger di Chianina Igp e Cinta senese Dop, Udon, Crepes, Churros, Donut e tante altre specialità.
Rolling Truck Street Food è Patrocinato dal Comune di Novara, organizzato da Nova Eventi.
Partner dell’evento Assa Novara, Radio Onda Novara e Onda Novara TV.
Tutto da gustare, come sempre in sicurezza nel rispetto delle normative Covid-19.
#streetfood
#novara
#radioondanovara
#ondanovaratv
... Vedi altroVedi di meno
NOVARA - Campus universitario diffuso

Orari prolungati alla Biblioteca Civica Negroni, per favorire gli studenti universitari. Nasce il progetto Campus universitario diffuso, frutto di un accordo tra Comune di Novara ed #Edisu finalizzato a rispondere alle esigenze dei giovani studenti che avevano chiesto nuovi e più diffusi spazi dove svolgere il proprio lavoro, specialmente nei periodi di esame.
“Gli studenti – spiega il Sindaco di Novara Alessandro Canelli– ci avevano chiesto di poter usufruire, in orari diversi da quelli di attuale apertura, delle sale della Biblioteca Negroni. La convenzione siglata con #Edisu ci darà la possibilità di ampliare in orari serali e il sabato l’apertura al pubblico di questi spazi per andare incontro alle esigenze dei ragazzi, mettendo a disposizione il personale aggiuntivo, necessario per gestire la struttura. L’Università rappresenta un’istituzione fondamentale e centrale per la formazione dei giovani e, di conseguenza, per la crescita del nostro territorio. Ascoltarli e sostenerli significa costruire, con loro, il futuro di tutti noi”.
"Lavoriamo assiduamente a stretto contatto con le amministrazioni locali per sviluppare insieme e accrescere quella che è e deve essere la naturale vocazione della nostra regione, ovvero quella universitaria – aggiunge #AlessandroSciretti, Presidente Edisu Piemonte - Ampliare la rete dei servizi destinati alla popolazione studentesca significa aumentare l'attrattività del nostro territorio. Non basta possedere degli ottimi percorsi didattici se il sistema universitario non si regge su una rete solida di servizi. Grazie alla collaborazione con la Città di Novara diamo risposte concrete alle esigenze dei tantissimi che hanno scelto di intraprendere un percorso di formazione universitaria nel Piemonte orientale"
Saranno allestite 15 postazioni studio presso la Mediateca della Biblioteca Civica Negroni, prolungando l’orario di apertura alle 22 il martedì e il giovedì, e fino alle 17.30 il sabato, per un totale di 25 settimane in concomitanza con le sessioni esami a partire dal mese di luglio fino a giugno 2022.n
Sarà ovviamente disponibile la connessione wifi con accesso libero e gratuito, con registrazione sul servizio Novara WiFi.
Comune di Novara
... Vedi altroVedi di meno
GALLIATE - Sabato 19 giugno, alle ore 18.00 presso il cortile della biblioteca di Galliate avrà luogo la presentazione del romanzo “Un colpo al cuore” di Piergiorgio Pulixi.

Realizzato nell’ambito della rassegna #BantAutori, promossa dal Sistema Bibliotecario BANT, l’incontro sarà condotto dal giornalista e scrittore #LucaScarpetta che intervisterà l’autore e permetterà ai presenti di conoscere i meccanismi narrativi e i personaggi dell’opera.

Piergiorgio Pulixi è nato a Cagliari nel 1982. Fa parte del collettivo di scrittura Sabot creato da Massimo Carlotto, di cui è allievo. Insieme allo stesso Carlotto e ai Sabot ha pubblicato Perdas de fogu (Edizioni E/O 2008), e singolarmente il romanzo sulla schiavitù sessuale Un amore sporco, inserito nel trittico noir Donne a perdere (Edizioni E/O 2010). È autore della saga poliziesca di Biagio Mazzeo iniziata col noir Una brutta storia (Edizioni E/O 2012), miglior noir del 2012 per i blog Noir italiano e 50/50 Thriller e finalista al Premio Camaiore 2013, proseguita con La notte delle pantere (Edizioni E/O 2014), vincitore del Premio Glauco Felici 2015, Per sempre (Edizioni E/O 2015) e Prima di dirti addio (Edizioni E/O 2016). Nel 2014 per Rizzoli ha pubblicato anche il romanzo Padre Nostro e il thriller psicologico L’appuntamento (Edizioni E/O), miglior thriller 2014 per i lettori di 50/50 Thriller e vincitore del Premio Prunola 2016. Nel 2015 ha dato alle stampe Il Canto degli innocenti (Edizioni E/O) primo libro della serie thriller I canti del male, vincitore del Premio Franco Fedeli 2015, del Premio Corpi Freddi Awards 2015 e del Premio Grotte della Gurfa 2016. Nel 2016 gli viene assegnato il Premio Serravalle Noir. 
Nel 2017 pubblica la sua prima antologia intitolata Lira di Venere (CentoAutori Edizioni), una raccolta di racconti noir sulluniverso femminile per puntare il dito contro la piaga del femminicidio, un tema che Pulixi aveva già affrontato con il racconto Non sarà mai l’ultima pubblicato nell’antologia Nessuna più (2014), curata da Marilù Oliva per Elliot Edizioni.
Nel 2018 pubblica per Rizzoli il thriller Lo stupore della notte, romanzo che sonda le paure di molti immaginando attacchi terroristici a Milano.
Nel 2019, sempre per Rizzoli, pubblica il thriller Lisola delle anime, questa volta ambientato nella sua terra: la Sardegna, con cui vince il premio Scerbanenco 2019 per il miglior noir dellanno, e il prequel di Lo stupore della notte, il thriller Lultimo sguardo in ebook.
Nel 2020 è presente nellantologia Giallo sardo edito da Piemme Edizioni insieme ad altri autori quali Marcello Fois, Francesco Abate, Eleonora Carta e Fabio Delizzos.
Nel 2021 pubblica il thriller Un colpo al cuore edito da Rizzoli dove le ispettrici Rais e Croce de Lisola delle anime incontrano Strega, protagonista de I canti del male.

Alcuni suoi racconti sono stati pubblicati sul Manifesto, Left, Micromega e Svolgimento e in diverse antologie. I suoi romanzi sono in corso di pubblicazione negli Stati Uniti, in Canada e nel Regno Unito.
Biblioteca Di Galliate
GALLIATE - Sabato 19 giugno, alle ore 18.00 presso il cortile della biblioteca di Galliate avrà luogo la presentazione del romanzo “Un colpo al cuore” di Piergiorgio Pulixi.

Realizzato nell’ambito della rassegna #BantAutori, promossa dal Sistema Bibliotecario BANT, l’incontro sarà condotto dal giornalista e scrittore #LucaScarpetta che intervisterà l’autore e permetterà ai presenti di conoscere i meccanismi narrativi e i personaggi dell’opera.

Piergiorgio Pulixi è nato a Cagliari nel 1982. Fa parte del collettivo di scrittura Sabot creato da Massimo Carlotto, di cui è allievo. Insieme allo stesso Carlotto e ai Sabot ha pubblicato Perdas de fogu (Edizioni E/O 2008), e singolarmente il romanzo sulla schiavitù sessuale Un amore sporco, inserito nel trittico noir Donne a perdere (Edizioni E/O 2010). È autore della saga poliziesca di Biagio Mazzeo iniziata col noir Una brutta storia (Edizioni E/O 2012), miglior noir del 2012 per i blog Noir italiano e 50/50 Thriller e finalista al Premio Camaiore 2013, proseguita con La notte delle pantere (Edizioni E/O 2014), vincitore del Premio Glauco Felici 2015, Per sempre (Edizioni E/O 2015) e Prima di dirti addio (Edizioni E/O 2016). Nel 2014 per Rizzoli ha pubblicato anche il romanzo Padre Nostro e il thriller psicologico L’appuntamento (Edizioni E/O), miglior thriller 2014 per i lettori di 50/50 Thriller e vincitore del Premio Prunola 2016. Nel 2015 ha dato alle stampe Il Canto degli innocenti (Edizioni E/O) primo libro della serie thriller I canti del male, vincitore del Premio Franco Fedeli 2015, del Premio Corpi Freddi Awards 2015 e del Premio Grotte della Gurfa 2016. Nel 2016 gli viene assegnato il Premio Serravalle Noir.
Nel 2017 pubblica la sua prima antologia intitolata L'ira di Venere (CentoAutori Edizioni), una raccolta di racconti noir sull'universo femminile per puntare il dito contro la piaga del femminicidio, un tema che Pulixi aveva già affrontato con il racconto Non sarà mai l’ultima pubblicato nell’antologia Nessuna più (2014), curata da Marilù Oliva per Elliot Edizioni.
Nel 2018 pubblica per Rizzoli il thriller Lo stupore della notte, romanzo che sonda le paure di molti immaginando attacchi terroristici a Milano.
Nel 2019, sempre per Rizzoli, pubblica il thriller L'isola delle anime, questa volta ambientato nella sua terra: la Sardegna, con cui vince il premio Scerbanenco 2019 per il miglior noir dell'anno, e il prequel di Lo stupore della notte, il thriller L'ultimo sguardo in ebook.
Nel 2020 è presente nell'antologia Giallo sardo edito da Piemme Edizioni insieme ad altri autori quali Marcello Fois, Francesco Abate, Eleonora Carta e Fabio Delizzos.
Nel 2021 pubblica il thriller Un colpo al cuore edito da Rizzoli dove le ispettrici Rais e Croce de L'isola delle anime incontrano Strega, protagonista de I canti del male.

Alcuni suoi racconti sono stati pubblicati sul Manifesto, Left, Micromega e Svolgimento e in diverse antologie. I suoi romanzi sono in corso di pubblicazione negli Stati Uniti, in Canada e nel Regno Unito.
Biblioteca Di Galliate
... Vedi altroVedi di meno
GALLIATE - Presentazione del libro La Pequeña Patria 

Lunedì 21 giugno 2021, alle ore 16.45 presso la Sala Museo Achille Varzi - Castello Visconteo Sforzesco di Galliate ci sarà la presentazione del libro La Pequeña Patria.
A 110 anni dalla nascita del pilota argentino e a 70 anni dal suo primo titolo mondiale con l’Alfetta il Moto Club Achille Varzi ricorda l’uomo e il campione pubblicando una monografia intitolata “ #LaPequeñaPatria”. Pensata e scritta da Ambrogio Pollastro, curatore della Sala Museo Achille Varzi, il quale da competente conoscitore e supportato da materiale recuperato direttamente in Argentina è riuscito nel strutturare e ricavare una serie di inedite narrazioni di alcuni componenti della Scuderia Argentina, che si insediò a Galliate a partire dal 1949 fino alla conquista del primo titolo mondiale con Fangio nel 1951. 
#MotoClubAchilleVarzi
Moto Club Achille Varzi
GALLIATE - Presentazione del libro La Pequeña Patria

Lunedì 21 giugno 2021, alle ore 16.45 presso la Sala Museo Achille Varzi - Castello Visconteo Sforzesco di Galliate ci sarà la presentazione del libro La Pequeña Patria.
A 110 anni dalla nascita del pilota argentino e a 70 anni dal suo primo titolo mondiale con l’Alfetta il Moto Club Achille Varzi ricorda l’uomo e il campione pubblicando una monografia intitolata “ #LaPequeñaPatria”. Pensata e scritta da Ambrogio Pollastro, curatore della Sala Museo Achille Varzi, il quale da competente conoscitore e supportato da materiale recuperato direttamente in Argentina è riuscito nel strutturare e ricavare una serie di inedite narrazioni di alcuni componenti della Scuderia Argentina, che si insediò a Galliate a partire dal 1949 fino alla conquista del primo titolo mondiale con Fangio nel 1951.
#MotoClubAchilleVarzi
Moto Club Achille Varzi
... Vedi altroVedi di meno
NOVARA - "Una notte d'Inferno:venti dipinti in mostra a Palazzo Natta

Il Settore #Cultura e il Settore #Pariopportunità della Provincia insieme nell’organizzazione della mostra “Una notte d’inferno – 20 dipinti per raccontare Dante ai più piccini”, che si terrà nel quadriportico di Palazzo Natta dal 3 al 10 luglio. <<L’esposizione – ricorda il consigliere delegato alle Pari opportunità ELENA FOTI – è il seguito dell’iniziativa di sostegno da parte dell’Ente all’associazione galliatese Edo’s Smaile STORE, che assiste numerosi #bambini con #disabilità e le loro #famiglie nel nostro #territorio: la Provincia ha infatti patrocinato e promosso la pubblicazione dell’omonimo libro “Una notte d’inferno”, nato da un’idea dell’imprenditrice novarese Veronica Armani, un gesto benefico pensato per i bambini a favore di altri bambini e che, soprattutto in un periodo difficile come quello attuale per molte associazioni di volontariato, ha voluto essere una boccata d’aria per la ripresa delle normali attività>>. Un libro che, <<oltre a essere particolarmente piacevole sul piano artistico e dei contenuti – aggiunge il consigliere delegato alla Cultura Ivan De Grandis – giunge in occasione del #settecentenario della morte di #DanteAlighieri, il Sommo poeta, sicuramente la figura di maggior spicco della Letteratura italiana alla quale, proprio in occasione della ricorrenza del 2021, sono stati dedicati numerosi Comitati a livello nazionale. L’idea di raccontare la cantica dell’Inferno ai bambini è stata considerata un primo passo nel percorso di valorizzazione della figura dantesca da parte del #Novarese e ci siamo immediatamente trovati d’accordo sul fatto che, a livello territoriale, i dipinti e i testi del libro meritassero di essere divulgati e fatti conoscere. Siamo inoltre particolarmente soddisfatti per il fatto che, dal punto di vista culturale, è stata avviata con l’autrice del libro e con gli artisti una collaborazione che intendiamo proseguire anche nei prossimi mesi>>. #VeronicaArmani spiega che <<alla realizzazione dei dipinti hanno collaborato numerosi artisti provenienti dal nostro territorio ma anche da altre regioni italiane>>.
Provincia di Novara
... Vedi altroVedi di meno
Appuntamento questa sera alle 20,00 e in replica alle 23 su Onda Novara TV , canali Dtt 611 e 864 (Piemonte - Lombardia e Svizzera Italiana) e in live stream su con "Block Notes - appunti in Onda", rubrica quotidiana dedicata alla #cultura, alle #tradizioni,alla #storia #novarese, al #sociale, all' #economia, agli #eventi e allo #sport.
Oggi parliamo con Vanni Vallino Presidente della Fondazione Nuovo Teatro Faraggiana e Lucilla Giagnoni Direttore Artistico del Teatro Faraggiana, della riprogrammazione della Stagione teatrale: “Ritorno…Al Futuro", delle serate “Poesia ad Alta Voce”: quattro personaggi della Divina Commedia, quattro serate per tornare a vivere il teatro, ognuna con un tema diverso con le quali Lucilla Giagnoni ci accompagna in un percorso affascinante sul linguaggio di Dante per proseguire con “Faraggiana Pop” e la “Vita Nova” programma dei 5 spettacoli e dei 5 laboratori formativi”. Da ricordare anche l’interessante cartellone dei film in programmazione. Molte le iniziative per gli studenti e per la città di Novara da sempre al centro delle iniziative del Teatro Faraggiana. ()
Conduce in studio #EmanuelaFortuna

#BlockNotesAppuntiinOnda
Fondazione Nuovo Teatro Faraggiana #FondazioneNuovoTeatroFaraggiana
#LucillaGiagnoni #VanniVallino
#RitornoAlFuturo #PoesiaadAltaVoce #FaraggianaPop #VitaNova #Dante #DivinaCommedia
#teatro #poesia #musica #cinema #laboratori #Novara
Mario Teruggi
... Vedi altroVedi di meno
NOVARA - Club Triventenni: ginnastica per la terza età a partire dal 1 ottobre 21

Un progetto promosso dall’Associazione Sportiva Dilettantistica #ClubTriventenni e patrocinato dal Comune di Novara. 
“Incontriamoci di nuovo ... verso la rinascita” prevede: 
- la realizzazione di corsi di “Ginnastica per la terza età” rivolti ai cittadini dai 60 agli 85 anni dall’1 ottobre 2021 al 31 maggio 2022, da svolgere in diverse strutture sportive dislocate nei vari quartieri della città (palestra ex Istituto Dominioni Via Monte San Gabriele 19/c; palestra sito ex Sede di quartiere di Via Monte San Gabriele 50/c; palestra scolastica Scuola Primaria Bazzoni al Torrion Quartara; palestra sito ex Sede di quartiere di Via Fara; palestra scolastica Scuola Primaria F.lli di Dio in Via Cagliari 3, palestra “Danza Viva” in Via Bergamo 9; palestra scolastica Scuola secondaria di primo grado Boroli in Via Magalotti; palestra sito ex Sede di quartiere di Via Roggia Ceresa; palestra sito ex Scuola Elementare Ferranti Aporti in Via Sforzesca; palestra Viale Mora Gibin; palestra scolastica scuola secondaria di primo grado Pier Lombardo in Piazza Martiri  a Lumellogno
- la camminata serale “Walking on the street” chiacchierando per le strade di Novara, ogni mercoledì dall’1/06/2021 al 31/07/2021;
- un corso settimanale di ginnastica di mantenimento “Estate insieme” dall’1 al 31 agosto 2022, nell’ambito delle iniziative promosse dall’Assessorato Socio-Assistenziale del Comune di Novara

“Si riparte, finalmente – commenta il Sindaco Alessandro Canelli – con l’attività di un’associazione che, a Novara, ha fatto la storia in città e che ha un’importanza centrale per il benessere dei Novaresi. E si riparte con un’operazione, fatta in collaborazione con il Comune di Novara, che consentirà di confermare i già numerosi iscritti al gruppo e di individuarne di nuovi, grazie allo sgravio dei costi che quest’anno è stato possibile effettuare con questo accordo”. 

“Dopo un lungo periodo di chiusure e di mancanza quasi totale di aggregazione – spiega l’assessore allo Sport Marina Chiarelli  – finalmente si ritorna a praticare lo #sport. In questo caso, è l’associazione che si occupa degli atleti meno giovani a promuovere una serie di attività in presenza utili non solo per la salute di chi vi parteciperà, ma anche per il fatto che ci si torna ad incontrare, si torna a stare insieme e a condividere passeggiate e iniziative. L’associazione presieduta da Cataldo Tota, in collaborazione con il Comune di Novara, ha organizzato una serie di momenti diffusi su tutta la città per dare la possibilità al maggior numero di persone possibile di prendervi parte. L’amministrazione oltre a patrocinare il progetto ha previsto l’utilizzo gratuito delle palestre dedicate all’attività del #Triventenni così da rendere davvero accessibile la pratica sportiva a tutti e promuovere il benessere fisico nell’ambito dei quartieri cittadini interessati dal progetto”.
NOVARA - Club Triventenni: "ginnastica per la terza età" a partire dal 1 ottobre 21

Un progetto promosso dall’Associazione Sportiva Dilettantistica #ClubTriventenni e patrocinato dal Comune di Novara.
“Incontriamoci di nuovo ... verso la rinascita” prevede:
- la realizzazione di corsi di “Ginnastica per la terza età” rivolti ai cittadini dai 60 agli 85 anni dall’1 ottobre 2021 al 31 maggio 2022, da svolgere in diverse strutture sportive dislocate nei vari quartieri della città (palestra ex Istituto Dominioni Via Monte San Gabriele 19/c; palestra sito ex Sede di quartiere di Via Monte San Gabriele 50/c; palestra scolastica Scuola Primaria Bazzoni al Torrion Quartara; palestra sito ex Sede di quartiere di Via Fara; palestra scolastica Scuola Primaria F.lli di Dio in Via Cagliari 3, palestra “Danza Viva” in Via Bergamo 9; palestra scolastica Scuola secondaria di primo grado Boroli in Via Magalotti; palestra sito ex Sede di quartiere di Via Roggia Ceresa; palestra sito ex Scuola Elementare Ferranti Aporti in Via Sforzesca; palestra Viale Mora Gibin; palestra scolastica scuola secondaria di primo grado Pier Lombardo in Piazza Martiri a Lumellogno
- la camminata serale “Walking on the street” chiacchierando per le strade di Novara, ogni mercoledì dall’1/06/2021 al 31/07/2021;
- un corso settimanale di ginnastica di mantenimento “Estate insieme” dall’1 al 31 agosto 2022, nell’ambito delle iniziative promosse dall’Assessorato Socio-Assistenziale del Comune di Novara

“Si riparte, finalmente – commenta il Sindaco Alessandro Canelli – con l’attività di un’associazione che, a Novara, ha fatto la storia in città e che ha un’importanza centrale per il benessere dei Novaresi. E si riparte con un’operazione, fatta in collaborazione con il Comune di Novara, che consentirà di confermare i già numerosi iscritti al gruppo e di individuarne di nuovi, grazie allo sgravio dei costi che quest’anno è stato possibile effettuare con questo accordo”.

“Dopo un lungo periodo di chiusure e di mancanza quasi totale di aggregazione – spiega l’assessore allo Sport Marina Chiarelli – finalmente si ritorna a praticare lo #sport. In questo caso, è l’associazione che si occupa degli atleti meno giovani a promuovere una serie di attività in presenza utili non solo per la salute di chi vi parteciperà, ma anche per il fatto che ci si torna ad incontrare, si torna a stare insieme e a condividere passeggiate e iniziative. L’associazione presieduta da Cataldo Tota, in collaborazione con il Comune di Novara, ha organizzato una serie di momenti diffusi su tutta la città per dare la possibilità al maggior numero di persone possibile di prendervi parte. L’amministrazione oltre a patrocinare il progetto ha previsto l’utilizzo gratuito delle palestre dedicate all’attività del #Triventenni così da rendere davvero accessibile la pratica sportiva a tutti e promuovere il benessere fisico nell’ambito dei quartieri cittadini interessati dal progetto”.
... Vedi altroVedi di meno
CASTELLETTO SOPRA TICINO (No) - Stelle in Cielo e in Terra
Giovedì 17 giugno alle ore 21

Presso il Parco Comunale “G. Sibilia” 
- in caso di maltempo all’interno della Sala “A.Calletti”-
Conversazione con l’astrofisico Fabio Peri
musica a tema - Luigi Signori pianoforte/voce 

Ingresso libero

Evento con il contributo di FONDAZIONE CRT progetto #NoteDiverse e dell’Assessorato alla Cultura della Città di Castelletto sopra Ticino. La XXX edizione del Girovagando in Musica con il sostegno dalla :
Provincia Autonoma di Trento, Ufficio Turistico della Valle d’Aosta, dal Consorzio Turistico Valtellina,

I POSTI ALL’ EVENTO SONO LIMITATI

L’Amministrazione Comunale di Castelletto Sopra Ticino e il Gruppo Caronte ti aspettano e s’impegnano a garantire la sicurezza di tutti, in tutti i settori del turismo. Anche quest’anno, anzi sopratutto quest’anno, che le tue escursioni siano davvero un momento di spensieratezza, serenità e relax. A partire dal viaggio stesso, che sia in treno, aereo o auto.

Gli eventi verranno realizzati rispettando le normative del DCPM sugli spettacoli dal vivo all’aperto.

Alimentati la tua curiosità, seguici su Facebook (Gruppo Caronte) o sul sito (www.gruppocaronte.info), oppure telefonaci per informazioni o per prenotazioni al tel. +39 348 2257382.
CASTELLETTO SOPRA TICINO (No) - "Stelle in Cielo e in Terra"
Giovedì 17 giugno alle ore 21

Presso il Parco Comunale “G. Sibilia”
- in caso di maltempo all’interno della Sala “A.Calletti”-
Conversazione con l’astrofisico Fabio Peri
musica a tema - Luigi Signori pianoforte/voce

Ingresso libero

Evento con il contributo di FONDAZIONE CRT progetto #NoteDiverse e dell’Assessorato alla Cultura della Città di Castelletto sopra Ticino. La XXX edizione del Girovagando in Musica con il sostegno dalla :
Provincia Autonoma di Trento, Ufficio Turistico della Valle d’Aosta, dal Consorzio Turistico Valtellina,

I POSTI ALL’ EVENTO SONO LIMITATI

L’Amministrazione Comunale di Castelletto Sopra Ticino e il Gruppo Caronte ti aspettano e s’impegnano a garantire la sicurezza di tutti, in tutti i settori del turismo. Anche quest’anno, anzi sopratutto quest’anno, che le tue escursioni siano davvero un momento di spensieratezza, serenità e relax. A partire dal viaggio stesso, che sia in treno, aereo o auto.

Gli eventi verranno realizzati rispettando le normative del DCPM sugli spettacoli dal vivo all’aperto.

Alimentati la tua curiosità, seguici su Facebook (Gruppo Caronte) o sul sito (), oppure telefonaci per informazioni o per prenotazioni al tel. +39 348 2257382.
... Vedi altroVedi di meno
Clicca e guarda Speciale "Fiorissimo” – Edizione 2021#mostra #mercato.
Le strade della città di Novara si sono riempite di #Fiori, #Piante e #Colori.
Per rimanere aggiornato seguici su #OndaNovaraTV canali del digitale terrestre 611 - 864 (Piemonte - Lombardia - Svizzera italiana)


Fiorissimo
#Fiorissimo
Nova Eventi
#OndaNovaraTv
Mario Teruggi
... Vedi altroVedi di meno
NOVARA - La Dott.ssa Daniela Kozel Nuovo direttore sanitario dellAzienda Ospedaliero Universitario Maggiore di Novara.

E’ la dott.ssa Daniela Kozel il nuovo direttore sanitario dell’Azienda ospedaliero-universitario di Novara: sostituisce il dott. Roberto Sacco, tornato all’Asl To3 come direttore medico di presidio.
La dott.ssa Kozel, borgomanerese, negli ultimi tre anni è stata direttore sanitario all’Aso di Alessandria e negli ultimi due mesi ha svolto le funzioni di direttore generale.
Studentessa all’Università del Piemonte orientale, si è specializzata in igiene e sanità pubblica con il prof. Francesco Di Stanislao.

#DanielaKozel
#direttoresanitario 
#AziendaOspedalieroUniversitarioMaggiorediNovara.
NOVARA - La Dott.ssa Daniela Kozel Nuovo direttore sanitario dell'Azienda Ospedaliero Universitario Maggiore di Novara.

E’ la dott.ssa Daniela Kozel il nuovo direttore sanitario dell’Azienda ospedaliero-universitario di Novara: sostituisce il dott. Roberto Sacco, tornato all’Asl To3 come direttore medico di presidio.
La dott.ssa Kozel, borgomanerese, negli ultimi tre anni è stata direttore sanitario all’Aso di Alessandria e negli ultimi due mesi ha svolto le funzioni di direttore generale.
Studentessa all’Università del Piemonte orientale, si è specializzata in igiene e sanità pubblica con il prof. Francesco Di Stanislao.

#DanielaKozel
#direttoresanitario
#AziendaOspedalieroUniversitarioMaggiorediNovara.
... Vedi altroVedi di meno

Commenta su Facebook

Sono felicissimo

NOVARA - I Corti del Coccia dal Vivo! arrivano in Teatro Sabato 19 e Domenica 20 giugno 2021

Otto titoli, Otto compositori, otto diverse ambientazioni "tutto in una notte": un filo conduttore che unisce tutte le storie in un'unica opera. Otto brevi racconti in musica per una produzione della durata di poco più di un'ora e mezza.
Per informazioni e biglietti https://fondazioneteatrococcia.it/i-corti-del-cocc…...
Fondazione Teatro Coccia
... Vedi altroVedi di meno
NOVARA - "Insieme nella Vita" : Liceo Casorati e Aou insieme per la decorazione murale per gli spazi di accesso agli ambulatori di ostetricia

Nell’ambito di un programma di ristrutturazione ed umanizzazione, l’ Azienda Ospedaliero Universitaria Maggiore della Carità di Novara ha valutato la necessità di rendere più gradevole e idoneo al passaggio delle “future mamme” il corridoio di accesso agli ambulatori ostetricia, piano seminterrato del Padiglione E.
E’ nata così la collaborazione ‍liceo artistico-musicale-coreutico "Felice Casorati" di Novara, nell’ambito di un progetto multidisciplinare (“Insieme nella vita”) a cura delle classi 1D, 2D, 5°.
Liceo Artistico Felice Casorati
Andrea Crivelli
... Vedi altroVedi di meno
Diocesi di Novara - Progetto formativo dei Musei della Canonica e dell’Istituto della Cappella Musicale del Duomo

Piano Scuola Estate 2021
Hanno preso il via in questi giorni le attività estive proposte a bambini e ragazzi dai 4 ai 19 anni dai Musei della Canonica del Duomo e dall’Istituto della Cappella Musicale, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico regionale per il Piemonte, Ambito Territoriale di Novara.
Il progetto – che si intitola “Piano Scuola Estate 2021” – si articola su tre percorsi formativi con al centro la musica e l’arte e prevede attività che si svolgono presso le sedi dei musei e dell’istituto musicale, nel chiostro della canonica del duomo.
«Il primo percorso di chiama “Campus dell’Arte” e proseguirà sino al 10 settembre – spiega Paolo Monticelli, Direttore dei Musei e dell’Istituto Musicale -. Attraverso laboratori artistici pensati in base alle diverse fasce di età, proporremo ai partecipanti attività di pittura a olio, acquarello, street art. Ma anche approfondimenti di archeologia, storia dell’arte o architettura».
Il secondo percorso si intitola “Vieni con noi a fare musica”: corsi di gruppo (che per ciascun strumento saranno attivati al raggiungimento dei 4 iscritti), organizzati per fasce di età e livello di partenza, dedicati allo studio e alla pratica musicale. Proseguirà sino al 10 settembre.
Infine, l’ultimo dei tre percorsi: “Campus Musicale. Un’estate in canonica”. Prenderà il via il 5 luglio e si concluderà il 6 agosto. «Proporremo laboratori musicali, musica d’assieme e momenti di gioco», aggiunge Paolo Monticelli.
«La possibilità per gli allievi di interagire con l’arte e la musica è di primaria importanza per il loro benessere durante la fase estiva di un anno scolastico così delicato e si confida che queste discipline possano essere approfondite ulteriormente durante il prossimo anno scolastico, considerata l’importanza della cultura nella formazione delle giovani generazioni», sottolinea la referente Covid dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Novara professoressa Gabriella Colla.
Per costi, informazioni e iscrizioni, è possibile scrivere a info@museiduomonovara.it (per il primo percorso) o a info@icmnovara.it (per il secondo e il terzo).   
 
#DiocesidiNovara #Progettoformativo #MuseidellaCanonica #IstitutodellaCappellaMusicaledelDuomo
#UfficioScolasticoregionaleperilPiemonteAmbitoTerritorialediNovara 
#PianoScuolaestate2021 #CampusdellArte #laboratoriartistici
#Vieniconnoiafaremusica #CampusMusicaleUnestateincanonicaImage attachmentImage attachment
Diocesi di Novara - Progetto formativo dei Musei della Canonica e dell’Istituto della Cappella Musicale del Duomo

Piano Scuola Estate 2021
Hanno preso il via in questi giorni le attività estive proposte a bambini e ragazzi dai 4 ai 19 anni dai Musei della Canonica del Duomo e dall’Istituto della Cappella Musicale, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico regionale per il Piemonte, Ambito Territoriale di Novara.
Il progetto – che si intitola “Piano Scuola Estate 2021” – si articola su tre percorsi formativi con al centro la musica e l’arte e prevede attività che si svolgono presso le sedi dei musei e dell’istituto musicale, nel chiostro della canonica del duomo.
«Il primo percorso di chiama “Campus dell’Arte” e proseguirà sino al 10 settembre – spiega Paolo Monticelli, Direttore dei Musei e dell’Istituto Musicale -. Attraverso laboratori artistici pensati in base alle diverse fasce di età, proporremo ai partecipanti attività di pittura a olio, acquarello, street art. Ma anche approfondimenti di archeologia, storia dell’arte o architettura».
Il secondo percorso si intitola “Vieni con noi a fare musica”: corsi di gruppo (che per ciascun strumento saranno attivati al raggiungimento dei 4 iscritti), organizzati per fasce di età e livello di partenza, dedicati allo studio e alla pratica musicale. Proseguirà sino al 10 settembre.
Infine, l’ultimo dei tre percorsi: “Campus Musicale. Un’estate in canonica”. Prenderà il via il 5 luglio e si concluderà il 6 agosto. «Proporremo laboratori musicali, musica d’assieme e momenti di gioco», aggiunge Paolo Monticelli.
«La possibilità per gli allievi di interagire con l’arte e la musica è di primaria importanza per il loro benessere durante la fase estiva di un anno scolastico così delicato e si confida che queste discipline possano essere approfondite ulteriormente durante il prossimo anno scolastico, considerata l’importanza della cultura nella formazione delle giovani generazioni», sottolinea la referente Covid dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Novara professoressa Gabriella Colla.
Per costi, informazioni e iscrizioni, è possibile scrivere a info@museiduomonovara.it (per il primo percorso) o a info@icmnovara.it (per il secondo e il terzo).

#DiocesidiNovara #Progettoformativo #MuseidellaCanonica #IstitutodellaCappellaMusicaledelDuomo
#UfficioScolasticoregionaleperilPiemonteAmbitoTerritorialediNovara
#PianoScuolaestate2021 #CampusdellArte #laboratoriartistici
#Vieniconnoiafaremusica #CampusMusicaleUnestateincanonica
... Vedi altroVedi di meno
ROLLING TRUCK STREET FOOD: A NOVARA TORNA IL CIBO DI STRADA
18 | 19 | 20 GIUGNO 2021
VIALE IV NOVEMBRE - PARCO DELLALLEA, Novara
 
Vi aspettiamo a Novara con il miglior cibo di strada su truck allestiti come vere e proprie cucine itineranti, nel parco dellAllea a due passi da piazza Martiri, nel cuore della città, tre giorni allinsegna del buon cibo e del divertimento, con musica, buona birra, ottimi cocktail, firmato Rolling Truck Street Food.
Il pubblico potrà gustare piatti regionali della tradizione  italiana e di quella internazionale: Arrosticini abruzzesi e club sandwich, Pane e panelle, pane cunzato, mini arancini, Cannoli siciliani, Hamburger di Black Angus, Frittura di pesce, Burritos, Tacos, Nachos, Hamburger di fassona, pantometta, Panini gourmet con polpo e gamberetti, Carne affumicata alla griglia, hamburger di bufalo, Gnocco fritto e panzerotti, Pokè bowl, Patate farcite, Hamburger di Chianina Igp e Cinta senese Dop, Udon, Crepes, Churros, Donut e tante altre specialità.
Rolling Truck Street Food è Patrocinato dal Comune di Novara, organizzato da Nova Eventi.
Partner dell’evento Assa Novara, Radio Onda Novara e Onda Novara TV.
Tutto da gustare, come sempre in sicurezza nel rispetto delle normative Covid-19.
#streetfood
#novara
#radioondanovara
#ondanovaratv
ROLLING TRUCK STREET FOOD: A NOVARA TORNA IL CIBO DI STRADA
18 | 19 | 20 GIUGNO 2021
VIALE IV NOVEMBRE - PARCO DELL'ALLEA, Novara

Vi aspettiamo a Novara con il miglior cibo di strada su truck allestiti come vere e proprie cucine itineranti, nel parco dell'Allea a due passi da piazza Martiri, nel cuore della città, tre giorni all'insegna del buon cibo e del divertimento, con musica, buona birra, ottimi cocktail, firmato Rolling Truck Street Food.
Il pubblico potrà gustare piatti regionali della tradizione italiana e di quella internazionale: Arrosticini abruzzesi e club sandwich, Pane e panelle, pane cunzato, mini arancini, Cannoli siciliani, Hamburger di Black Angus, Frittura di pesce, Burritos, Tacos, Nachos, Hamburger di fassona, pantometta, Panini gourmet con polpo e gamberetti, Carne affumicata alla griglia, hamburger di bufalo, Gnocco fritto e panzerotti, Pokè bowl, Patate farcite, Hamburger di Chianina Igp e Cinta senese Dop, Udon, Crepes, Churros, Donut e tante altre specialità.
Rolling Truck Street Food è Patrocinato dal Comune di Novara, organizzato da Nova Eventi.
Partner dell’evento Assa Novara, Radio Onda Novara e Onda Novara TV.
Tutto da gustare, come sempre in sicurezza nel rispetto delle normative Covid-19.
#streetfood
#novara
#radioondanovara
#ondanovaratv
... Vedi altroVedi di meno
STRESA - Primo posto al concorso del Goethe Institut per il Maggia di Stresa (ex aequo) con due videoricette, piatto e cocktail, a base di prodotti del territorio

Gli studenti dell’Istituto “Erminio Maggia” di Stresa hanno vinto il primo premio del concorso “Cucina da favola! / Deutsch… zum Anbeißen!”, indetto dal Goethe Institut Turin e rivolto alle scuole alberghiere di tutta Italia, a cui è stato chiesto di creare una video-ricetta ispirata alla fiaba “Il topo di città e il topo di campagna” di Esopo. Le classi 4° B Enogastronomia e 4° B Sala e vendita, coordinate dal prof. Donato Pinnafele, si sono aggiudicate la vittoria a pari merito con gli istituti “Giancardi” di Alassio e “Giolitti” di Mondovì, in un confronto tra 24 scuole alberghiere italiane.
La giuria - composta da Goethe-Institut, Slow Food, Ambasciatori del Gusto e l’azienda Bosch – ha scelto il progetto dei ragazzi e ragazze di Stresa, che per il video hanno preparato un piatto che unisce tradizione e modernità, sfruttando gli ingredienti del territorio, abbinandolo inoltre a un cocktail, invece che a un vino, come si fa di consueto. Il risotto creato per l’occasione è cucinato con ingredienti del territorio (riso, pesce persico, nocciole, fiori eduli), mentre il cocktail, battezzato Lila Licht (luce viola), è a base di sweet and sour, sciroppo di viole e prosecco extradry, servito in un flute con una piccola decorazione floreale.
Il concorso del Goethe Institut, giunto alla quarta edizione, ha l’obiettivo di promuovere la lettura creativa nell’insegnamento delle lingue straniere negli istituti alberghieri. Il tema della favola è stato scelto in occasione della prima edizione del 2012 perché allora cadeva il bicentenario dalla pubblicazione di Kinder- und Hausmärchen (le celebri Fiabe del focolare dei Fratelli Grimm). Lo spunto di quest’anno, lla favola de “Il topo di città e il topo di campagna”, nelle parole dell’autorevole istituto linguistico tedesco, era “un’occasione per sviluppare idee gastronomiche, ma anche per riflettere sulla sostenibilità e sull’impatto climatico delle materie prime e dei prodotti usati in cucina”.

Istituto Alberghiero "E. Maggia" #IstitutoAlberghieroEMaggia
#GoetheInstitutTurin #ConcorsoCucinadafavolaDeutschzumAnbeißen #videoricette #piatto #cocktail #tradizione #modernità #prodottidelterritorio
... Vedi altroVedi di meno
Clicca e guarda - "Block Notes- Appunti in Onda".
Abbiamo parlato con Giusy Sardo Regina Cunèta e Mauro Pescarolo Conte del Canale Cavour (Principe Azzurro), dell’Associazione Re Biscottino Onlus, l’impegno per la città di Novara tra tradizione, storia e beneficenza.
Ha condotto in studio #EmanuelaFortuna
Per rimanere aggiornati seguiteci su Onda Novara TV canali del digitale terrestre 611 - 864 (Piemonte - Lombardia - Svizzera italiana)
#BlockNotesAppuntiinOnda
#AssociazioneReBiscottinoOnlus
Associazione Re Biscottino Onlus
#Novara #turismo #carnevale #tradizioni #beneficenza
Giusy Sardo ReginaCunèta
#MauroPescaroloContedelCanaleCavourPrincipeAzzurro
Mario Teruggi
... Vedi altroVedi di meno
NOVARA - Festa Polizia Locale

Si è svolto questa mattina, lunedì 14 giugno alle ore 11, presso chiesa di Santa Rita a Novara la la Festa per il 157esimo anno di fondazione del corpo di #PoliziaLocale. Erano presenti il Sindaco Alessandro Canelli, l'assessore Luca Piantanida e il comandante Pietro Di Troia . Al termine della messa, celebrata dal Cappellano del Corpo Padre Marco, sono stati consegnati i riconoscimenti dell'anno 2020 a tutto il corpo per l'impegno svolto durante la pandemia.
(Servizio di Greta Mareschi)
... Vedi altroVedi di meno
NOVARA - Servizi gratuiti in ginecologia oncologica.

Fondazione Onda, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, nell’ambito del Progetto di sensibilizzazione avviato quest’anno in occasione della “Giornata Mondiale sui Tumori Ginecologici”, coinvolge le Ginecologie e le Oncologie ginecologiche degli ospedali con i Bollini rosa per offrire alla popolazione femminile servizi gratuiti clinico-diagnostici ed informativi.
Obiettivo dell’iniziativa è promuovere la corretta informazione sulle strategie di prevenzione e sulle nuove possibilità terapeutiche che consentono di migliorare la qualità della vita delle pazienti nonché facilitare l’accesso alla diagnosi precoce nell’ambito dei principali tumori ginecologici a carico di utero e ovaie. 
Anche l’Azienda ospedaliero-universitaria “Maggiore della Carità” di Novara, in qualità di ospedale che riserva particolare attenzione alle specifiche esigenze dell’utenza, aderisce all’iniziativa.
La struttura di Ostetricia e ginecologia, offre gratuitamente e fino ad esaurimento dei posti disponibili, visite e consulenze a pazienti con problemi e/o sospetto patologie oncologiche.
Martedì 29 giugno 2021, dalle ore 9,00 alle 12,00, i medici della struttura Ostetricia e ginecologia effettueranno le visite presso l’ambulatorio di ginecologia e ostetricia (padiglione E, piano seminterrato).
Le prestazioni dovranno essere prenotate al numero di telefono dedicato 0321/3732201, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle 12.00. Per la prenotazione non occorre impegnativa del proprio medico curante. Per maggiori informazioni visitare il sito www.bollinirosa.it. 
Brochure informativa: https://www.bollinirosa.it/h-open-day-ginecologia-oncologica
NOVARA - Servizi gratuiti in ginecologia oncologica.

Fondazione Onda, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, nell’ambito del Progetto di sensibilizzazione avviato quest’anno in occasione della “Giornata Mondiale sui Tumori Ginecologici”, coinvolge le Ginecologie e le Oncologie ginecologiche degli ospedali con i Bollini rosa per offrire alla popolazione femminile servizi gratuiti clinico-diagnostici ed informativi.
Obiettivo dell’iniziativa è promuovere la corretta informazione sulle strategie di prevenzione e sulle nuove possibilità terapeutiche che consentono di migliorare la qualità della vita delle pazienti nonché facilitare l’accesso alla diagnosi precoce nell’ambito dei principali tumori ginecologici a carico di utero e ovaie.
Anche l’Azienda ospedaliero-universitaria “Maggiore della Carità” di Novara, in qualità di ospedale che riserva particolare attenzione alle specifiche esigenze dell’utenza, aderisce all’iniziativa.
La struttura di Ostetricia e ginecologia, offre gratuitamente e fino ad esaurimento dei posti disponibili, visite e consulenze a pazienti con problemi e/o sospetto patologie oncologiche.
Martedì 29 giugno 2021, dalle ore 9,00 alle 12,00, i medici della struttura Ostetricia e ginecologia effettueranno le visite presso l’ambulatorio di ginecologia e ostetricia (padiglione E, piano seminterrato).
Le prestazioni dovranno essere prenotate al numero di telefono dedicato 0321/3732201, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle 12.00. Per la prenotazione non occorre impegnativa del proprio medico curante. Per maggiori informazioni visitare il sito .
Brochure informativa: https://bollinirosa.it/h-open-day-ginecologia-onco…
... Vedi altroVedi di meno
NOVARA - Riscoprire a piedi una Novara da sogno: con lo spettacolo The Walk si aprono le “Notti di Cabiria”

Si inizia venerdì 18 e sabato 19 giugno con lo spettacolo itine- rante The Walk, con concerto e cena Slow Food e un laboratorio di danza e poesia.
Venerdì 18 giugno 2021 si apre la quarta edizione di “Le Notti di Cabiria”, la rassegna teatrale annuale di Cabiria Teatro realizzata a CASA BOSSI a #Novara e dedicata quest’anno al tema del sogno tra esperienza onirica e speranza nel futuro. Il primo appuntamento è con The Walk, spettacolo itinerante della compagnia Cuo- colo/Bosetti: alle ore 18:00 e alle ore 21:00, su due turni, un massimo di 25 spettatori saranno accompagnati dall’attrice Roberta Bosetti fra le strade del centro cittadino, riscoprendo come in un sogno una Novara nuova, immersa in una storia universale. Fra le due passeggiate gli spettatori potranno assistere a Casa Bossi al concerto jazz Blues del gruppo “Ok bellezza!” e potranno cenare in loco grazie alla collaborazione con Slow Food. Il doppio appuntamento si replica sabato 19 giugno, con concerto della band novarese “Pigreco”. Nelle stesse due giornate, sempre a Casa Bossi, sarà realizzato il laboratorio di danza e poesia Via rivolta a cura della performer Alessandra Bordino, venerdì 18 dalle ore 15:00 e sabato 19 alle ore 10:00 (per info e prenotazioni: info@cabiriateatro.com).
Lo spettacolo The Walk della compagnia Cuocolo/Bosetti (www.cuocolobosetti.org) è stato negli anni pre- sentato nelle maggiori città italiane ed europee, (Roma, Milano, Bologna, Firenze, Torino, Parigi, Berlino, Sydney, Melbourne) vincendo tra gli altri il Premio Hystrio per linnovazione. In The Walk il pubblico, compo- sto da venticinque spettatori, è invitato a camminare insieme nella città, guidati da una voce, da una attrice e da una storia.
Camminare insieme in una città vuol dire attraversare i suoi luoghi pubblici e privati, non solo gli spazi ma il tempo che li ha cambiati. Camminare è una modalità del pensiero. È un triplo movimento: non farci mettere fretta; accogliere il mondo; non dimenticarci di noi strada facendo. Luomo scopre nel mondo solo quello che ha già dentro di sé, ma ha bisogno del mondo per scoprire quello che ha dentro di sé.

Info per lo spettacolo The Walk:
Ingresso 10,00 euro. Possibilità di acquistare un “biglietto sospeso”.
Prevendita consigliata: www.fondazioneteatrococcia.it e presso la biglietteria del Teatro Coccia. La bigliette- ria sarà attiva anche a Casa Bossi a partire dalle ore 17:00 del giorno dello spettacolo. In caso di pioggia lo spettacolo sarà programmato in uno spazio al coperto presso Casa Bossi.
Per prenotare la cena Slow Food (entro le ore 12:00 di giovedì 17 giugno):
tel. 3401547992 – email condottaslowfoodnovara@gmail.com. Costo della cena euro 15,00; riduzione a euro 12,00 per prenotazioni effettuate entro le ore 12:00 di mercoledì 16 giugno.
Possibilità di acquisto di un pacchetto turistico completo su https://www.cognitoforms.com/AltoPiemonte- Turismo/NovaraEsperienzaAlBuioTraNaturaCiboCulturaETeatro composto da un’esperienza al buio nella na- tura organizzata dall’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Novara, una breve visita guidata a Casa Bossi, la cena Slow Food, lo spettacolo, a soli 25,00 euro per chi prenota entro il 30 giugno.

La compagnia Cabiria Teatro (www.cabiriateatro.com) nasce nel 2014 dall’incontro della novarese Elena Ferrari e di Mariano Arenella con lo scopo di divulgare la cultura del teatro e delle arti performative attraverso la produzione di spettacoli inclusivi, la didattica teatrale e l’organizzazione de Le notti di Cabiria, una rasse- gna nata e cresciuta a Novara nella cornice di Casa Bossi e giunta nel 2021 alla quarta edizione col titolo Una città che sogna, dedicata al tema del sogno tra esperienza onirica e speranza nel futuro. Fra le iniziative di questa edizione, che comprende anche una sezione interamente dedicata ai bambini col nome di “Evviva!” (progetto Cabiria Kids), sono compresi spettacoli teatrali per adulti e bambini, laboratori, microlaboratori per bambini e bambine, incontri pre spettacolo e iniziative di inclusione sociale tra cui audiodescrizioni in diretta per il pubblico ipovedente o non vedente “Le notti per tutti” organizzate da UICI (Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti) e la diretta streaming nel reparto di pediatria dell’Ospedale “Maggiore della Carità” di Novara; entrambi i progetti sono sostenuti dalla Fondazione Comunità Novarese onlus.

L’edizione 2021 delle Notti di Cabiria è organizzata in collaborazione con  “ Fondazione Piemonte dal Vivo ” e il sostegno del Comune Di Novara, della Provincia di Novara, della Banca Popolare di Novara, della “ Fondazione Comunità Novarese Onlus ” e di “SCENA UNITA – per i lavoratori della Musica e dello Spettacolo”, un fondo privato gestito da Fondazione Cesvi in collaborazione con La Musica Che Gira e Music Innovation Hub.Image attachment
NOVARA - Riscoprire a piedi una Novara da sogno: con lo spettacolo The Walk si aprono le “Notti di Cabiria”

Si inizia venerdì 18 e sabato 19 giugno con lo spettacolo itine- rante The Walk, con concerto e cena Slow Food e un laboratorio di danza e poesia.
Venerdì 18 giugno 2021 si apre la quarta edizione di “Le Notti di Cabiria”, la rassegna teatrale annuale di Cabiria Teatro realizzata a CASA BOSSI a #Novara e dedicata quest’anno al tema del sogno tra esperienza onirica e speranza nel futuro. Il primo appuntamento è con The Walk, spettacolo itinerante della compagnia Cuo- colo/Bosetti: alle ore 18:00 e alle ore 21:00, su due turni, un massimo di 25 spettatori saranno accompagnati dall’attrice Roberta Bosetti fra le strade del centro cittadino, riscoprendo come in un sogno una Novara nuova, immersa in una storia universale. Fra le due passeggiate gli spettatori potranno assistere a Casa Bossi al concerto jazz Blues del gruppo “Ok bellezza!” e potranno cenare in loco grazie alla collaborazione con Slow Food. Il doppio appuntamento si replica sabato 19 giugno, con concerto della band novarese “Pigreco”. Nelle stesse due giornate, sempre a Casa Bossi, sarà realizzato il laboratorio di danza e poesia Via rivolta a cura della performer Alessandra Bordino, venerdì 18 dalle ore 15:00 e sabato 19 alle ore 10:00 (per info e prenotazioni: info@cabiriateatro.com).
Lo spettacolo The Walk della compagnia Cuocolo/Bosetti () è stato negli anni pre- sentato nelle maggiori città italiane ed europee, (Roma, Milano, Bologna, Firenze, Torino, Parigi, Berlino, Sydney, Melbourne) vincendo tra gli altri il Premio Hystrio per l'innovazione. In The Walk il pubblico, compo- sto da venticinque spettatori, è invitato a camminare insieme nella città, guidati da una voce, da una attrice e da una storia.
Camminare insieme in una città vuol dire attraversare i suoi luoghi pubblici e privati, non solo gli spazi ma il tempo che li ha cambiati. Camminare è una modalità del pensiero. È un triplo movimento: non farci mettere fretta; accogliere il mondo; non dimenticarci di noi strada facendo. L'uomo scopre nel mondo solo quello che ha già dentro di sé, ma ha bisogno del mondo per scoprire quello che ha dentro di sé.

Info per lo spettacolo The Walk:
Ingresso 10,00 euro. Possibilità di acquistare un “biglietto sospeso”.
Prevendita consigliata: e presso la biglietteria del Teatro Coccia. La bigliette- ria sarà attiva anche a Casa Bossi a partire dalle ore 17:00 del giorno dello spettacolo. In caso di pioggia lo spettacolo sarà programmato in uno spazio al coperto presso Casa Bossi.
Per prenotare la cena Slow Food (entro le ore 12:00 di giovedì 17 giugno):
tel. 3401547992 – email condottaslowfoodnovara@gmail.com. Costo della cena euro 15,00; riduzione a euro 12,00 per prenotazioni effettuate entro le ore 12:00 di mercoledì 16 giugno.
Possibilità di acquisto di un pacchetto turistico completo su - Turismo/NovaraEsperienzaAlBuioTraNaturaCiboCulturaETeatro composto da un’esperienza al buio nella na- tura organizzata dall’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Novara, una breve visita guidata a Casa Bossi, la cena Slow Food, lo spettacolo, a soli 25,00 euro per chi prenota entro il 30 giugno.

La compagnia Cabiria Teatro () nasce nel 2014 dall’incontro della novarese Elena Ferrari e di Mariano Arenella con lo scopo di divulgare la cultura del teatro e delle arti performative attraverso la produzione di spettacoli inclusivi, la didattica teatrale e l’organizzazione de Le notti di Cabiria, una rasse- gna nata e cresciuta a Novara nella cornice di Casa Bossi e giunta nel 2021 alla quarta edizione col titolo Una città che sogna, dedicata al tema del sogno tra esperienza onirica e speranza nel futuro. Fra le iniziative di questa edizione, che comprende anche una sezione interamente dedicata ai bambini col nome di “Evviva!” (progetto Cabiria Kids), sono compresi spettacoli teatrali per adulti e bambini, laboratori, microlaboratori per bambini e bambine, incontri pre spettacolo e iniziative di inclusione sociale tra cui audiodescrizioni in diretta per il pubblico ipovedente o non vedente “Le notti per tutti” organizzate da UICI (Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti) e la diretta streaming nel reparto di pediatria dell’Ospedale “Maggiore della Carità” di Novara; entrambi i progetti sono sostenuti dalla Fondazione Comunità Novarese onlus.

L’edizione 2021 delle Notti di Cabiria è organizzata in collaborazione con “ Fondazione Piemonte dal Vivo ” e il sostegno del Comune Di Novara, della Provincia di Novara, della Banca Popolare di Novara, della “ Fondazione Comunità Novarese Onlus ” e di “SCENA UNITA – per i lavoratori della Musica e dello Spettacolo”, un fondo privato gestito da Fondazione Cesvi in collaborazione con La Musica Che Gira e Music Innovation Hub.
... Vedi altroVedi di meno
Novara - Anche quest’anno l’Istituto Tecnico Tecnologico “G. Fauser” di Novara organizza due #laboratori per gli  #studenti che hanno appena concluso la #seconda #media.
Il primo è un laboratorio di #informatica, con il corso “Programmare Giocando con Scratch e Arduino”; il secondo è un laboratorio di #CostruzioniAeronautiche, con il corso “Creare e costruire con SolidWorks e Stampa 3D”.
Gli incontri si terranno presso la sede di Via Ricci, 14 nei seguenti periodi: da lunedì 28 giugno a venerdì 2 luglio ore 9 -12: Scratch e Arduino da lunedì 5 luglio a venerdì 9 luglio ore 9 -12: SolidWorks e stampa 3D.
Eventuali chiarimenti possono essere richiesti alla mail seguente: orientamento@studenti.fauser.ed.
Occorre affrettarsi, perché i posti sono limitati.

ITT Giacomo Fauser #IstitutoTecnicoTecnologicoGFauser
Novara - Anche quest’anno l’Istituto Tecnico Tecnologico “G. Fauser” di Novara organizza due #laboratori per gli #studenti che hanno appena concluso la #seconda #media.
Il primo è un laboratorio di #informatica, con il corso “Programmare Giocando con Scratch e Arduino”; il secondo è un laboratorio di #CostruzioniAeronautiche, con il corso “Creare e costruire con SolidWorks e Stampa 3D”.
Gli incontri si terranno presso la sede di Via Ricci, 14 nei seguenti periodi: da lunedì 28 giugno a venerdì 2 luglio ore 9 -12: Scratch e Arduino da lunedì 5 luglio a venerdì 9 luglio ore 9 -12: SolidWorks e stampa 3D.
Eventuali chiarimenti possono essere richiesti alla mail seguente: orientamento@studenti.fauser.ed.
Occorre affrettarsi, perché i posti sono limitati.

ITT Giacomo Fauser #IstitutoTecnicoTecnologicoGFauser
... Vedi altroVedi di meno
PIEMONTE - Visita del ministro al Turismo Massimo Garavaglia a Novara.
La visita in Piemonte del ministro al Turismo Massimo Garavaglia parte da Novara. Il ministro, accompagnato dal Presidente della Regione Alberto Cirio, dagli assessori regionali Vittoria Poggio e Matteo Marnati, dal consigliere regionale Riccardo Lanzo, dal on. Marzio Liuni, dall’on. Alberto Gusmeroli, dal sindaco di Novara Alessandro Canelli, dagli assessori comunali, dalle autorità cittadine, dal Magnifico Rettore dell’Università del Piemonte Orientale Gian Carlo Avanzi, dai rappresentanti degli enti e delle associazioni turistiche cittadine e dagli esponenti della Lega novarese, hanno raggiunto a piedi la Basilica per la salita panoramica alla Cupola di San Gaudenzio dove a breve si potranno effettuare visite sino a 98 metri di altezza, hanno continuato la visita passando dal Complesso monumentale del Broletto ricordando il riallestimento della Galleria Giannoni, per proseguire con il teatro Coccia, dove sono ormai terminati i lavori di messa in sicurezza nonostante il lockdown, per poi finire con una conferenza stampa al Castello di Novara per illustrare il piano di rilancio turistico della città di Novara: oltre ai progetti per la Cupola, anche la mostra dedicata a Venezia, il progetto dell’allestimento all’interno del castello di un nuovo museo archeologico e molte altre iniziative tra le quali anche delle mostre per aiutare bar e ristoranti e la possibilità di apertura di nuove attività commerciali. Non poteva mancare anche un ricordo per la tragedia della funivia Stresa-Mottarone pensando anche al futuro di Stresa. Il ministro che ha affermato di voler portare il turismo ovunque anche nei piccoli centri per far conoscere l’Italia agli italiani, ha proseguito poi per Alessandria, Alba e Torino.
(Servizio di Maria Rosa Marsilio)
Massimo Garavaglia Alessandro Canelli Comune di Novara Alberto Cirio Regione Piemonte Matteo Marnati Assessore Regionale Piemonte @Vittoria Poggio - Assessore Regionale Riccardo Lanzo Marzio Liuni Alberto Gusmeroli Tesoriere Lega Piemonte, Abruzzo e Puglia Università del Piemonte Orientale Castello di Novara Fondazione Teatro Coccia
#Novara #Piemonte #turismo #CupolaAntonelliana #MuseoMonumentaleBroletto #TeatroCoccia #GalleriaGiannoni #cultura #storia #Stresa #Mottarone
#OndaNovaraTV
Mary Maria Rosa Marsilio Mario Teruggi
... Vedi altroVedi di meno
NOVARA - Dal 13 al 26 Giugno torna il Festival Fuori di Coccia: 
Varallo, Orta San Giulio, Cannobio e Novara - edizione 2021 dedicata a Isabella Leonarda

Dal 13 al 26 Giugno torna a Novara e nel territorio il Festival Fuori di Coccia, la manifestazione dedicata ai Maestri di Cappella e alla figura di Carlo Coccia, progetto vincitore del bando «Per Chi Crea» promosso dal MiC e gestito da Siae.
La seconda edizione trae ispirazione da Isabella Leonarda, compositrice novarese della quale nel 2020 sono ricorsi i 400 anni dalla nascita.
Dopo la residenza d’artista per cantanti, direttori d’orchestra, maestri collaboratori svoltasi nelle scorse settimane, il Festival programma tre concerti che mettono a frutto il lavoro dei giovani svolto con i maestri.
Il calendario:
Domenica 13 Giugno 2021 alle 15 presso Basilica dell’Assunta al Sacro Monte di Varallo il concerto La Musa Novarese, con programma di composizioni di Isabella Leonarda, Antonia Bembo, M.L. Sirmen Lombardini, Caterina Assandra; direzione d’orchestra di Roberta Vicidomini.
Sabato 19 Giugno 2021 alle 15.15 nella Basilica di San Giulio a Orta San Giulio il concerto Alla Vergine Devota, musiche di Isabella Leonarda, M.T.A. Pinottini, Caterina Assandra, M.L. Sirmen Lombardini, Antonia Bembo; direttore Paolo Monticelli.
Domenica 20 Giugno 2021 alle 15.30 nella Chiesa di Santa Marta a Cannobio concerto Un salotto a Milano, musiche di Antonia Bembo, M.L. Sirmen Lombardini, Isabella Leonarda; direttori Allievi Accademia AMO.
L’organico di tutti i concerti è composto dai soprani Letizia Egaddi e Annalisa Ferrara, il basso bariton Mario Tahtouh, il tenore Riccardo Rigo; dalle violiniste Ilaria Salsa e Cristina Ballarini, il violoncellista Davide Cocito e Alessandro Tonietti al clavicembalo. La regia di tutti gli appuntamenti è a cura di Jacopo Dolce. Alessia Genua si è occupata della riscrittura delle parti e sarà la voce recitante all’interno dei concerti.
Il Festival si conclude con il Convegno trasmesso in diretta streaming sul Canale YouTube del teatro, Sabato 26 Giugno 2021 alle 18. Tema dell’incontro “Il ruolo della Donna in contesti artistici, tipicamente e storicamente ricoperti da uomini” con interventi di Margherita Colombo, Emanuela Fortuna, Federica Mingozzi e Paolo Monticelli, moderati e introdotti dalla giornalista Cecilia Colli. Nel corso del Convegno sarà proiettata l’esecuzione del Magnificat op. XIX, soli, coro e archi e b.c. di Isabella Leonarda, registrata presso il Quadriportico della Canonica del Duomo di Novara.
Docenti delle residenze sono Paolo Monticelli, Matteo Beltrami, Federico Gon, Renato Bonajuto.
Ingresso ai concerti gratuito con obbligo del biglietto su https://www.fondazioneteatrococcia.it e presso la biglietteria del teatro, da un’ora prima presso le location degli eventi.
Il Festival è realizzato in collaborazione con Accademia dei Mestieri dell’Opera del Teatro Coccia AMO, Scuola del Teatro Musicale STM, Cappella Musicale del Duomo.

#FestivalFuoridiCoccia #IsabellaLeonarda
NOVARA - Dal 13 al 26 Giugno torna il Festival Fuori di Coccia:
Varallo, Orta San Giulio, Cannobio e Novara - edizione 2021 dedicata a Isabella Leonarda

Dal 13 al 26 Giugno torna a Novara e nel territorio il Festival Fuori di Coccia, la manifestazione dedicata ai Maestri di Cappella e alla figura di Carlo Coccia, progetto vincitore del bando «Per Chi Crea» promosso dal MiC e gestito da Siae.
La seconda edizione trae ispirazione da Isabella Leonarda, compositrice novarese della quale nel 2020 sono ricorsi i 400 anni dalla nascita.
Dopo la residenza d’artista per cantanti, direttori d’orchestra, maestri collaboratori svoltasi nelle scorse settimane, il Festival programma tre concerti che mettono a frutto il lavoro dei giovani svolto con i maestri.
Il calendario:
Domenica 13 Giugno 2021 alle 15 presso Basilica dell’Assunta al Sacro Monte di Varallo il concerto La Musa Novarese, con programma di composizioni di Isabella Leonarda, Antonia Bembo, M.L. Sirmen Lombardini, Caterina Assandra; direzione d’orchestra di Roberta Vicidomini.
Sabato 19 Giugno 2021 alle 15.15 nella Basilica di San Giulio a Orta San Giulio il concerto Alla Vergine Devota, musiche di Isabella Leonarda, M.T.A. Pinottini, Caterina Assandra, M.L. Sirmen Lombardini, Antonia Bembo; direttore Paolo Monticelli.
Domenica 20 Giugno 2021 alle 15.30 nella Chiesa di Santa Marta a Cannobio concerto Un salotto a Milano, musiche di Antonia Bembo, M.L. Sirmen Lombardini, Isabella Leonarda; direttori Allievi Accademia AMO.
L’organico di tutti i concerti è composto dai soprani Letizia Egaddi e Annalisa Ferrara, il basso bariton Mario Tahtouh, il tenore Riccardo Rigo; dalle violiniste Ilaria Salsa e Cristina Ballarini, il violoncellista Davide Cocito e Alessandro Tonietti al clavicembalo. La regia di tutti gli appuntamenti è a cura di Jacopo Dolce. Alessia Genua si è occupata della riscrittura delle parti e sarà la voce recitante all’interno dei concerti.
Il Festival si conclude con il Convegno trasmesso in diretta streaming sul Canale YouTube del teatro, Sabato 26 Giugno 2021 alle 18. Tema dell’incontro “Il ruolo della Donna in contesti artistici, tipicamente e storicamente ricoperti da uomini” con interventi di Margherita Colombo, Emanuela Fortuna, Federica Mingozzi e Paolo Monticelli, moderati e introdotti dalla giornalista Cecilia Colli. Nel corso del Convegno sarà proiettata l’esecuzione del Magnificat op. XIX, soli, coro e archi e b.c. di Isabella Leonarda, registrata presso il Quadriportico della Canonica del Duomo di Novara.
Docenti delle residenze sono Paolo Monticelli, Matteo Beltrami, Federico Gon, Renato Bonajuto.
Ingresso ai concerti gratuito con obbligo del biglietto su e presso la biglietteria del teatro, da un’ora prima presso le location degli eventi.
Il Festival è realizzato in collaborazione con Accademia dei Mestieri dell’Opera del Teatro Coccia AMO, Scuola del Teatro Musicale STM, Cappella Musicale del Duomo.

#FestivalFuoridiCoccia #IsabellaLeonarda
... Vedi altroVedi di meno
Appuntamento questa sera alle 21,00 su Onda Novara TV , canali Dtt 611 e 864 (Piemonte - Lombardia e Svizzera Italiana) e in live stream su www.ondanovara.it con il  quarto e ultimo dei convegni su “Novara e il moto del 1821”
I Moti del 1820/21 e gli Austriaci – Relatore il Dottor Stefano Apostolo che racconta il contributo dell’Austria ai moti in Italia partendo dalla sua situazione politica e sociale.
L’intervento del Dottor Stefano Apostolo apre una finestra sul contributo dell’Austria ai moti in Italia partendo dalla sua situazione politica e sociale. La potenza austriaca è stata spesso al centro di richiesta di aiuto da parte dei vari Stati della Penisola italica. Il più importante è quello delle Due Sicilie, di Ferdinando I. Era necessario dell’aiuto di Vienna per mettere a tacere l’insurrezione. Vienna rispose fattivamente e con successo. L’Austria rinforzò la presenza militare nel lombardo/veneto, avamposto strategico nella penisola. Mentre il grosso delle forze si concentrò in Sud Italia, una parte si spostò a Novara dopo aver passato il Ticino a Pavia. Carlo Felice richiese la loro presenza a Novara per mantenere l’ordine. Importante sottolineare le analogie di questo intervento militare con quello del 1849, ma con obiettivi diversi. Rimasero a Novara due anni e mezzo. Il Dottor Stefano Apostolo è germanista, Università degli Studi di Milano.
Questo avvenimento mediatico è stato pensato ed organizzato da NOVARA IN PRIMA LINEA, la sezione storica dell’Associazione Nuares.it. OdV, per ricordare il 200° anniversario della battaglia che si svolse nel 1821 nella nostra città tra piemontesi/austriaci e i liberali-costituzionalisti. NOVARA IN PRIMA LINEA si è avvalsa della collaborazione dell’Associazione Amici del Parco della Battaglia e della Società Storica Novarese alle quali va aggiunto il supporto del Museo Expo Risorgimento e della Fondazione Castello visconteo-sforzesco di Novara. 
I relatori che hanno dato il loro contributo concreto alla buona riuscita del convegno online sono:
Il Dottor Paolo Cirri, storico, fondatore e presidente dell’Associazione Amici del Parco della Battaglia e presidente della Società Storica Novarese, il Dottor Giampietro Morreale, Archivista e Storico, e il Dottor Stefano Apostolo, germanista, Università degli Studi di Milano, per un totale di quattro interventi.
#Novaraeilmotodel1821 #NOVARAINPRIMALINEA #AssociazioneNuaresitOdV #StefanoApostolo #PaoloCirri #AssociazioneAmicidelParcodellaBattaglia #SocietàStoricaNovarese #MuseoExpoRisorgimento #FondazioneCastelloVisconteoSforzescodiNovara #GiampietroMorreale  #Piemonte #Savoia #VittorioEmanueleI #CarloFelice #CarloAlberto
Nuares.it ODV - Quelli a cui piace il Dialetto di Novara
Novara in prima linea
Castello di Novara
#OndaNovaraTV Mario Teruggi
Appuntamento questa sera alle 21,00 su Onda Novara TV , canali Dtt 611 e 864 (Piemonte - Lombardia e Svizzera Italiana) e in live stream su con il quarto e ultimo dei convegni su “Novara e il moto del 1821”
"I Moti del 1820/21 e gli Austriaci" – Relatore il Dottor Stefano Apostolo che racconta il contributo dell’Austria ai moti in Italia partendo dalla sua situazione politica e sociale.
L’intervento del Dottor Stefano Apostolo apre una finestra sul contributo dell’Austria ai moti in Italia partendo dalla sua situazione politica e sociale. La potenza austriaca è stata spesso al centro di richiesta di aiuto da parte dei vari Stati della Penisola italica. Il più importante è quello delle Due Sicilie, di Ferdinando I. Era necessario dell’aiuto di Vienna per mettere a tacere l’insurrezione. Vienna rispose fattivamente e con successo. L’Austria rinforzò la presenza militare nel lombardo/veneto, avamposto strategico nella penisola. Mentre il grosso delle forze si concentrò in Sud Italia, una parte si spostò a Novara dopo aver passato il Ticino a Pavia. Carlo Felice richiese la loro presenza a Novara per mantenere l’ordine. Importante sottolineare le analogie di questo intervento militare con quello del 1849, ma con obiettivi diversi. Rimasero a Novara due anni e mezzo. Il Dottor Stefano Apostolo è germanista, Università degli Studi di Milano.
Questo avvenimento mediatico è stato pensato ed organizzato da NOVARA IN PRIMA LINEA, la sezione storica dell’Associazione Nuares.it. OdV, per ricordare il 200° anniversario della battaglia che si svolse nel 1821 nella nostra città tra piemontesi/austriaci e i liberali-costituzionalisti. NOVARA IN PRIMA LINEA si è avvalsa della collaborazione dell’Associazione Amici del Parco della Battaglia e della Società Storica Novarese alle quali va aggiunto il supporto del Museo Expo Risorgimento e della Fondazione Castello visconteo-sforzesco di Novara.
I relatori che hanno dato il loro contributo concreto alla buona riuscita del convegno online sono:
Il Dottor Paolo Cirri, storico, fondatore e presidente dell’Associazione Amici del Parco della Battaglia e presidente della Società Storica Novarese, il Dottor Giampietro Morreale, Archivista e Storico, e il Dottor Stefano Apostolo, germanista, Università degli Studi di Milano, per un totale di quattro interventi.
#Novaraeilmotodel1821 #NOVARAINPRIMALINEA #AssociazioneNuaresitOdV #StefanoApostolo #PaoloCirri #AssociazioneAmicidelParcodellaBattaglia #SocietàStoricaNovarese #MuseoExpoRisorgimento #FondazioneCastelloVisconteoSforzescodiNovara #GiampietroMorreale #Piemonte #Savoia #VittorioEmanueleI #CarloFelice #CarloAlberto
Nuares.it ODV - Quelli a cui piace il Dialetto di Novara
Novara in prima linea
Castello di Novara
#OndaNovaraTV Mario Teruggi
... Vedi altroVedi di meno
NOVARA - Nuova edizione di Fiorissimo #mostra #mercato.
12 e 13 giugno 2021 

📢Ci siamo!!!
Oggi e domani le strade della città di Novara si riempiranno di #Fiori, #Piante e #Colori.  

Per rimanere aggiornati :
www.fiorissimo.eu
www.instagram.com/fiorissimoalcastello/
Fiorissimo

#Fiorissimo 
Nova Eventi
NOVARA - Nuova edizione di Fiorissimo #mostra #mercato.
12 e 13 giugno 2021

📢Ci siamo!!!
Oggi e domani le strade della città di Novara si riempiranno di #Fiori, #Piante e #Colori.

Per rimanere aggiornati :


Fiorissimo

#Fiorissimo
Nova Eventi
... Vedi altroVedi di meno
Leggi altro

Copyright All right reserved