PIEMONTE – Novità per assegnazione del medico di famiglia

TV

La Direzione Sanità della Regione Piemonte e le Organizzazioni sindacali dei medici di Medicina generale hanno raggiunto un accordo che consentirà di rendere più agevole e veloce il percorso di assegnazione del medico di famiglia a chi ne risulti sprovvisto a causa della crescente carenza di professionisti del settore. La novità più rilevante riguarda la possibilità del medico di famiglia di acquisire in carico fino a 1.800 assistiti, in deroga provvisoria al tetto di 1.500 assistiti previsti dal contratto nazionale e potrà accettare anche i conviventi dell’assistito.

Next Post

NOVARA - Latte per la Vita

Neo-N Neonati a Rischio Novara ODV, in collaborazione con il reparto di Terapia intensiva neonatale e il Servizio sociale professionale dell’A.O. U. Maggiore della Carità di Novara, ha ideato il progetto Latte per la Vita, un reale sostegno a tutte quelle famiglie che, avendo una grave indisponibilità economica e un […]