Dj morta, proseguono le ricerche di Gioele e spuntano nuove ipotesi

admin
MESSINA (ITALPRESS) – Proseguono le ricerche del piccolo Gioele, il bimbo di 4 anni, figlio di Viviana Parisi, la dj di origini torinesi trovata morta nei boschi di Caronia, nel Messinese.
Vigili del fuoco e personale della Protezione civile alle prime luci del giorno hanno ripreso a battere la zona dove è stato trovato il corpo senza vita della madre.
Oggi siamo al quattordicesimo giorno di ricerche. Le circostanze sono ancora oscure e si rincorrono diversi ipotesi. Una pista battuta dagli investigatori riguarda una possibile aggressione da parte di alcuni cani feroci. Sulle gambe della donna, nel corso dell’autopsia, sono stati trovati segni di morsi. E così gli inquirenti hanno interrogato a Ferragosto il proprietario di due rottweiler che sarebbero stati notati nella zona.
(ITALPRESS).
Next Post

Governo, Zingaretti “In gioco non solo alleanza ma tenuta nazione”

ROMA (ITALPRESS) – “La scelta di formare questo governo da parte del Pd è stata lungimirante, anche se non vanno nascoste le difficoltà, le contraddizioni e anche i prezzi che noi abbiamo dovuto pagare in nome della salvezza della Repubblica”. Così il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, in un intervento […]