Povertà, un bando da 2 milioni per le famiglie più vulnerabili

admin
MILANO (ITALPRESS) – Fondazione Cariplo e Banco dell’energia, realtà non profit promossa da A2A, Fondazione ASM e Fondazione AEM, lanciano la terza edizione del bando Doniamo Energia, mettendo a disposizione 2 milioni di euro per sostenere progetti e iniziative a tutela delle famiglie a rischio povertà, a seguito dell’emergenza Covid-19. L’obiettivo è quello di alleviare e contrastare le nuove povertà e la vulnerabilità sociale.
“I bandi precedenti hanno permesso alle organizzazioni di Terzo Settore di svolgere un’azione efficace – afferma Giovanni Fosti, Presidente della Fondazione Cariplo -: nel 71% dei casi le condizioni delle famiglie sono migliorate. Oggi, mentre la crisi per alcune persone e per alcune famiglie sta diventando drammatica, abbiamo bisogno di continuare e migliorare su questa strada: si tratta di riconoscere che ci sono ingiustizie inaccettabili e di sviluppare azioni di contrasto alla povertà in grado di aiutare a migliorare la vita delle persone e delle famiglie. Il metodo di Fondazione Cariplo mette al centro la collaborazione: agire insieme ad altri soggetti per supportare le famiglie che stanno vivendo condizioni di fragilità, attivando le reti del territorio che più da vicino conoscono le situazioni e sono in grado entrare in relazione con le persone per aiutarle a costruire un futuro migliore”.
“Questa terza edizione del bando ‘Doniamo Energià prende il via in un momento straordinariamente difficile per il nostro Paese – dice Marco Patuano, Presidente di A2A e del Banco dell’energia onlus – molte famiglie si troveranno ad affrontare situazioni di difficoltà economica e sociale. Il nostro Gruppo, anche grazie ad iniziative come questa, ha la possibilità di fornire un contributo concreto per alleviare alcune situazioni di disagio”.
(ITALPRESS).
Next Post

Gravina “Molto preoccupato per la prossima stagione”

ROMA (ITALPRESS) – “La mia mente e il mio cuore sono già al di là di questo campionato. Sono molto ma molto preoccupato per la prossima stagione: le squadre dovranno cominciare tra non molto i raduni e la preparazione e siamo in grandissimo ritardo nella conoscenza delle nuove procedure da […]