Siae, il direttore generale Gaetano Blandini eletto nel Board di Gesac

admin
ROMA (ITALPRESS) – Il Direttore Generale Siae Gaetano Blandini è stato eletto nel Board di Gesac, in occasione dell’appuntamento annuale con il General Meeting di Gesac, il Gruppo Europeo delle Società di Autori e Compositori con sede a Bruxelles.
Assieme al Direttore Blandini, a rappresentare l’intera membership di Gesac nel Board saranno i Ceo Karsten Dyhrberg Nielsen di Stim (Svezia), Gernot Graninger di Akm (Austria), Josè Jorge Letria di Spa (Portogallo) e Carine Libert di Sabam (Belgio), assieme a Victor Finn di Imro (Irlanda), Andràs Szinger di Artisjus (Ungheria) e Harald Heker di Gema (Germania).
Contestualmente, è stato proclamato Presidente del Board il direttore generale della società di collecting francese Sacem Jean-Nòel Tronc, che nel suo mandato biennale sarà affiancato da Finn, Szinger e Heker nel ruolo di vice-presidenti.
“L’ingresso di Siae, sesta società di collecting al mondo, all’interno del Board di Gesac è insieme un grande onore per l’Italia e una grande responsabilità per la nostra Società e per il nostro Paese. L’Italia con la sua cultura ispira e ha ispirato i popoli – ha dichiarato a margine dell’elezione il Direttore Generale di Siae Gaetano Blandini – e contribuito a far grande l’Europa; al tempo stesso, per prima ha dovuto sperimentare gli effetti della chiusura dovuta all’emergenza sanitaria. Soprattutto in questo momento così drammatico per l’industria culturale e creativa, Siae è dalla parte di chi crea, e, come è avvenuto nel recente passato con la Direttiva Copyright, è pronta a proteggere con le altre società consorelle europee gli interessi dei suoi autori ed editori”. “C’è bisogno di fare della cultura e della creatività una priorità nei piani di ripresa comunitari”, ha dichiarato il neoeletto Presidente del Board Tronc nel comunicato diramato da Gesac.
(ITALPRESS).
Next Post

Serie A, La Juve cala il poker contro il Lecce e prova la fuga

TORINO (ITALPRESS) – Ronaldo e compagni sognano la fuga. Una Juventus devastante nel secondo tempo batte un Lecce agguerrito ma limitato per oltre 60 minuti a causa dell’espulsione di Lucioni. All’Allianz Stadium grazie ai colpi di Dybala, Ronaldo, Higuain e De Ligt i bianconeri vincono 4-0 e provano il primo […]