Snam lancia Snamcast, podcast su transizione energetica e sostenibilità

admin
MILANO (ITALPRESS) – “Snamcast – Talks to inspire the world”, il nuovo podcast di Snam sulla transizione energetica, l’innovazione e la sostenibilità, è disponibile sui principali canali di podcast, oltre che sui social e le piattaforme digitali dell’azienda. Il progetto, ideato e sviluppato da Snam in collaborazione con DOING, propone testimonianze e mira a stimolare il dibattito intorno ad alcuni dei temi più rilevanti per la società contemporanea, al centro dell’attenzione di istituzioni, aziende, consumatori, media e associazioni. Snamcast mira a far conoscere i trend della sostenibilità e i comportamenti e le iniziative che possono fare la differenza, tutti argomenti di dialogo tra la giornalista Barbara Gasperini ed esperti di ambiti quali l’energia e l’innovazione. Il podcast si sviluppa in otto episodi della durata di circa venti minuti, distribuiti a partire da questa settimana su Spreaker, Spotify, Apple Podcast e Google Podcast, oltre che sul sito, sulla intranet e sui canali social di Snam.
Nella prima puntata, ospite di SnamCast è l’amministratore delegato di Snam, Marco Alverà. I protagonisti degli altri episodi saranno l’amministratore delegato di Microsoft Italia Silvia Candiani, il presidente di Fondazione Cariplo Giovanni Fosti, il presidente di ISPRA (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) Stefano Laporta, il presidente della Società Meteorologica Italiana Luca Mercalli, l’amministratore delegato di LifeGate Enea Roveda e il presidente di ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) Federico Testa. Chiuderà la serie Marco Alverà, parlando dell’idrogeno e del suo contributo alla lotta ai cambiamenti climatici. Una delle peculiarità di questo podcast è stata la sua realizzazione interamente da remoto a causa del lockdown, grazie all’integrazione a distanza di competenze e tecnologie.
(ITALPRESS).
Next Post

Inps, Tridico “25.000 persone non hanno ancora ricevuto la Cig”

ROMA (ITALPRESS) – “I numeri ufficiali sono quelli dell’Inps: coloro che non hanno ricevuto almeno una prestazione della cassa integrazione sono 25 mila persone al 31 maggio. Lo sforzo dell’istituto è stato straordinario, ringrazio i dipendenti”. Lo dice il presidente dell’Inps Pasquale Tridico durante il programma “Mezz’ora in più” su […]