Coronavirus, Visco “Con nuovo lockdown Pil crolla a -13%”

admin
ROMA (ITALPRESS) – “Lo scenario di base previsto dalla Banca d’Italia prevede una contrazione del 9,2% del Pil per il 2020, con un crollo del 13,1% se dovessero divenire necessarie nuove misure di contenimento in seguito a un nuovo contagio”. Lo ha annunciato il governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco in un’intervista a Bloomberg Tv, in merito alle consegiuenze economiche derivanti dall’emergenza Covid-19. “Il grande problema dell’Italia è il tasso di crescita, che è troppo basso. C’è bisogno di riforme per aumentare il tasso di crescita economico”, ha aggiunto. Quanto al Mes, secondo il governatore “i fondi, ora è chiaro, arrivano senza vincoli. Non vedo nessun rischio nell’utilizzare il Mes per l’Italia, se necessario. Non dobbiamo però pensare che si tratti di una manna, si tratta pur sempre di un prestito. Piuttosto che essere un prestito sul mercato è un prestito nei confronti dell’Europa”, ha concluso.
(ITALPRESS).
Next Post

Coronavirus, Speranza “Strada giusta ma sfida non ancora vinta”

ROMA (ITALPRESS) – “Non dobbiamo mai perdere la memoria di quello che abbiamo tragicamente vissuto. Ogni scelta deve tenere presente cosa sono stati gli ultimi mesi”. Il futuro della sanità italiana, secondo il ministro della Salute Roberto Speranza, non potrà prescindere dagli insegnamenti, dall’esperienza maturata e dai limiti evidenziati dal […]