Ubi, Lucchini apre a Intesa “Ottimo punto di partenza”

admin
MILANO (ITALPRESS) – Secondo quanto riporta il Sole 24 Ore, inizia a esserci qualche crepa nel fronte dei soci bresciani rispetto all’offerta di Intesa Sanpaolo su Ubi. Giuseppe Lucchini e’ infatti uscito dal sindacato azionisti di Brescia, al quale aveva aderito insieme alla famiglia portando l’1% delle azioni della banca gestita da Victor Massiah. “Qualche giorno fa ho firmato la formale disdetta” spiega al quotidiano di Confindustria, il titolare della Lucchini RS di Lovere. “Io, ma anche tutti i miei colleghi imprenditori deteniamo queste partecipazioni con precise finalita’ e obiettivi. Nessuno di noi ha desiderio o necessita’ di avere a disposizione poltrone o incarichi in banca, ma di avere una proposta che sia il piu’ vicino possibile alle nostre aspettative di medio termine” spiega e sull’offerta di Intesa Sanpaolo, la giudica “un ottimo punto di partenza. Andrebbe forse valutata e discussa con gli imprenditori piu’ interessati”. Lucchini non sarebbe solo, secondo indiscrezioni raccolte dal Sole.
(ITALPRESS).
Next Post

Abbvie completa l’acquisizione di Allergan

ROMA (ITALPRESS) – AbbVie, azienda biofarmaceutica globale basata sulla ricerca, ha annunciato di aver completato l’acquisizione di Allergan plc (public limited company) dopo aver ricevuto l’approvazione regolatoria da parte di tutte le autorita’ governative richieste dall’accordo di transazione e dall’Alta Corte Irlandese.“Siamo lieti di aver raggiunto questo importante traguardo per […]