Coronavirus, la Regione Sardegna da’ il via libera alle messe

admin
CAGLIARI (ITALPRESS) – “Il Governo ha vietato le cerimonie religiose ma non le funzioni. Una differenza che esiste nell’ordinamento giuridico italiano. Quindi consentiamo nel territorio regionale lo svolgimento delle funzioni eucaristiche ordinarie, ovvero le messe. Sara’ comunque vietato l’assembramento e il contatto diretto, con obbligo di distanziamento e mascherina”. Cosi’ il presidente della Regione Sardegna, Christian Solinas, che ha presentato l’ordinanza che da lunedi’ allentera’ la morsa del lockdown.
“Abbiamo demandato ai vescovi di ciascuna diocesi la garanzia del rispetto di queste prescrizioni e l’adozione di appropriate linee guida sul contingentamento degli accessi e lo scaglionamento delle funzioni nell’arco della giornata in ciascuna parrocchia”, ha spiegato Solinas. Demandata ai sindaci l’apertura dei cimiteri “in relazione alla capacita’ di mantenere adeguate misure organizzative per evitare l’assembramento dei visitatori e la distanza interpersonale”.
(ITALPRESS).
Next Post

Spadafora al Cts “Valutare possibili sedute individuali sport squadra”

ROMA (ITALPRESS) – Valutare la possibilita’ che le linee guida sullo svolgimento, a partire da lunedi’, degli allenamenti per gli atleti delle discipline individuali possano venire applicate anche agli atleti degli sport di squadra. Questa la richiesta avanzata dal ministro per le politiche giovanili e lo sport, Vincenzo Spadafora, al […]