Primo maggio, concertone in tv con Vasco, Zucchero e Nannini

admin
ROMA (ITALPRESS) – Venerdi’ 1 maggio, dalle ore 20.00 alle 24.00, in diretta su Rai3 e in contemporanea su Rai Radio 2, andra’ in onda un’edizione straordinaria del Concerto del Primo Maggio di Roma. “Il lavoro in Sicurezza: per Costruire il Futuro”: e’ questo il titolo che Cgil, Cisl e Uil hanno scelto per il Primo Maggio 2020. Un grande evento collettivo che, in seguito al protrarsi dell’emergenza COVID-19, cambia totalmente il suo format mantenendo pero’ intatta la volonta’ di trattare i temi fondamentali del lavoro che, quest’anno piu’ di sempre, riguardano la vita e il futuro di milioni di italiani e la consueta ricchezza musicale e narrativa. L’evento sara’ condotto in diretta tv dal Teatro Delle Vittorie a Roma. Promosso come sempre da CGIL, CISL e UIL, sara’ una produzione tv di Rai Tre, con contributi musicali selezionati, prodotti e realizzati per l’occasione da iCompany con la direzione artistica di Massimo Bonelli. Saranno tanti gli artisti che con le loro voci e le loro performance live riuniranno il Paese davanti alla tv in un grande evento collettivo. Durante la serata si alterneranno infatti i contributi di Vasco Rossi, Zucchero, Gianna Nannini e le performance di Aiello, Alex Britti, Bugo e Nicola Savino, Cristiano Godano dei Marlene Kuntz, Dardust, Edoardo e Eugenio Bennato, Ermal Meta, Fabrizio Moro, Fasma, Francesca Michielin, Francesco Gabbani, Fulminacci, irene Grandi, Le Vibrazioni, Leo Gassmann, Lo Stato Sociale, Margherita Vicario, Niccolo’ Fabi, Noemi, l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, Paola Turci, Rocco Papaleo e Tosca.
(ITALPRESS).
Next Post

Intesa Sanpaolo, dai soci arriva l’ok all’integrazione con Ubi

MILANO (ITALPRESS) – La prima assemblea a porte chiuse di Intesa Sanpaolo ha dato il via libera all’aumento di capitale da un miliardo finalizzato all’acquisizione di Ubi Banca. La delibera e’ passata con il voto favorevole del 98% dei soci presenti. Ai lavori ha partecipato il 52,25% del capitale sociale. […]