Spadafora “Spero Giro a ottobre, via con sport singoli calcio vedremo”

admin
ROMA (ITALPRESS) – “Se si potra’ correre il Giro d’Italia di
ciclismo? Spero di si’, magari nel mese di ottobre come stanno
immaginando gli organizzatori”. Lo ha detto il ministro per
le politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora intervenuto a “Che tempo che fa” su Rai 2. Il ministro ha anche parlato della situazione del calcio, soprattutto della serie A, alla luce dell’annuncio del nuovo Dpcm da parte del presidente del Consiglio Conte a partire dal 4 maggio. “Per la ripresa degli sport di squadra dovremo ancora attendere. Il 18 maggio? Si’, ma se arriveremo a quella data con tutti i protocolli di sicurezza necessari. La Figc ha presentato un protocollo, il Comitato tecnico-scientifico lo ha valutato non ancora sufficiente. Servono ulteriori approfondimenti, che porteranno ad una conclusione” ha spiegato Spadafora. “La ripresa deve essere graduale, altrimenti i sacrifici fatti si annullano. Per questo servono protocolli rigidi”, ha aggiunto il ministro confermando “due buone notizie dal 4 maggio: la ripresa dell’attivita’ sportiva e motoria nei parchi mantenendo la distanza di sicurezza e la possibilita’ di allenamento per atleti professionisti e non professionisti, ritenuti da Coni, Cip e federazioni di rilevanza nazionali, per preparare gare nazionali o internazionali. Parliamo solo di sport individuali come tennis, nuoto, atletica leggera ed equitazione”.
(ITALPRESS).
Next Post

Niente messe aperte ai fedeli, Cei “Si viola la liberta’ di culto”

ROMA (ITALPRESS) – Dura presa di posizione della Cei dopo la decisione del governo di non aprire le messe ai fedeli nella fase due dell’emergenza coronavirus. “I Vescovi italiani – scrive la Cei in una nota – non possono accettare di vedere compromesso l’esercizio della liberta’ di culto. Dovrebbe essere […]