Coronavirus, l’Aifa autorizza tre nuovi studi clinici

admin
ROMA (ITALPRESS) – Sono tre i nuovi studi clinici autorizzati dall’AIFA per il trattamento della malattia COVID-19.
I nuovi studi sono coordinati rispettivamente dall’Universita’ di Bologna, dall’Universita’ di Parma e dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana.
Il primo e’ uno studio multicentrico italiano, coordinato dall’Universita’ di Bologna, che valutera’ la sicurezza e l’efficacia di un anticoagulante, l’enoxaparina sodica somministrata a diversi dosaggi, nel trattamento di persone con quadro clinico moderato o severo.
Il secondo studio clinico autorizzato e’ coordinato dall’Universita’ di Parma ed e’ uno studio multicentrico italiano randomizzato per studiare la sicurezza e l’efficacia del farmaco anti-infiammatorio colchicina, nel trattamento di pazienti con infezione COVID-19 e polmonite, in condizioni stabili.
Il terzo studio multicentrico italiano e’ infine coordinato dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana: si tratta di uno studio randomizzato, controllato a due bracci di fase 2 “proof of concept” per valutare efficacia, sicurezza e tollerabilita’ del baricitinib in aggiunta al trattamento usuale nei pazienti con polmonite in COVID19. Il baricitinb e’ un inibitore delle Janus-kinasi 1 e 2 (JAK-1 e -2) autorizzato in Italia per il trattamento dell’artrite reumatoide.
(ITALPRESS).
Next Post

Nei primi due mesi assunzioni in calo, ma crescono contratti stabili

ROMA (ITALPRESS) – Complessivamente le assunzioni, riferite ai soli datori di lavoro privati, nel corso dei primi due mesi dell’anno 2020 sono state 968.000. Nonostante si tratti di un dato provvisorio, destinato a essere rivisto al rialzo, la differenza rispetto allo stesso bimestre dell’anno precedente (1.173.000) e’ cosi’ consistente che […]