Gli studenti italiani si sfidano sui mercati finanziari

admin
MILANO (ITALPRESS) – Tutto pronto per la finale della prima Investment Challenge, la competizione ideata da Banca Generali, Reply e MIP-Politecnico di Milano e pensata per avvicinare gli studenti italiani ai concetti di protezione patrimoniale e gestione del rischio. Venerdi’ prossimo, i 100 partecipanti che piu’ degli altri hanno massimizzato il portafoglio a propria disposizione, si sfideranno per stabilire il vincitore.
A giudicarli, una giuria composta dall’Ad di Banca Generali, Gian Maria Mossa, dall’Executive partner di Reply, Roberto Tognoni, e dal Senior Professor of Finance del MIP, Marco Giorgino.
I numeri della prima edizione sono da record: oltre 8 mila studenti registrati, piu’ di 3 mila partecipanti, 208 mila ore di formazione finanziaria erogata, 170 mila trade effettuati e 222 milioni di euro di utili generati. Il tutto in un mese e mezzo in cui gli studenti si sono battuti a colpi di azioni, obbligazioni, futures e materie prime con l’unico obiettivo di proteggersi dal nemico principale per i patrimoni, la volatilita’.
“Abbiamo voluto dar vita a una Challenge che promuova la cultura finanziaria tra i giovani, consentendo loro di mettersi alla prova in prima persona nella gestione di un portafoglio virtuale ma basato sull’andamento dei mercati finanziari reali”, spiega l’ad di Banca Generali, Gian Maria Mossa. “Insieme a Reply e al Mip abbiamo inoltre voluto sviluppare una serie di contenuti formativi per approfondire concetti chiave per il mondo del risparmio quali protezione e copertura dal rischio. E’ il primo esperimento in Italia di questo tipo e siamo entusiasti della risposta ricevuta dai ragazzi”, aggiunge.
Tutti i partecipanti hanno ricevuto in dotazione un patrimonio virtuale di 1 milione di euro da proteggere sui mercati finanziari reali.
In occasione della finale gli studenti dovranno applicare le proprie strategie di hedging per massimizzare il profitto, minimizzando i rischi in una intera giornata da professionisti dei mercati finanziari. Dovranno inoltre raccontare in un report la strategia adottata.
Il contest non premiera’ tanto il miglior trader, ma colui che avra’ saputo sviluppare strategie efficaci per il controllo del rischio. L’obiettivo della Challenge e’ infatti quello di aumentare la percezione e la responsabilita’ intorno al concetto di rischio tra i ragazzi che presto nel mondo aziendale si troveranno a fronteggiare scelte e situazioni fondamentali per la competitivita’ delle stesse.
E’ possibile seguire la finale in streaming collegandosi al sito: https://challenges.reply.com/
(ITALPRESS).
Next Post

Conte “in Europa non accettero’ compromessi al ribasso”

ROMA (ITALPRESS) – “Non potro’ accettare un compromesso al ribasso, non ci saranno alcuni vincitori e perdenti, sono convinto che o vinceremo tutti o perderemo tutti”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, nel corso dell’informativa in Senato sull’emergenza coronavirus, parlando del confronto nel Consiglio Europeo sulle misure per fronteggiare […]