L’Italia e altri otto Paesi Ue chiedono i Coronabond

admin
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – L’Italia e altri otto Paesi dell’Unione Europea (Spagna, Francia, Portogallo, Slovenia, Lussemburgo, Grecia, Irlanda e Belgio), chiedono che l’Ue vari degli eurobond legati all’emergenza coronavirus. La proposta e’ contenuta in una lettera congiunta dei nove governi, firmata per l’Italia dal premier Giuseppe Conte, alla vigilia del vertice europeo di domani che si terra’ in video conferenza.
Lo strumento dei coronabond, come si legge nella lettera, e’ “necessario, poiche’ stiamo tutti affrontando uno shock simmetrico esogeno, di cui non e’ responsabile alcun Paese, ma le cui conseguenze negative gravano su tutti. E dobbiamo rendere conto collettivamente di una risposta europea efficace ed unita”.
(ITALPRESS).
Next Post

TELEFONO AMICO E CONSULTORIO COMOLI: SOSTEGNO PSICOLOGICO E VICINANZA IN QUESTO TEMPO DI EMERGENZA

Iniziativa #ProntoAscolto svolta grazie al lavoro di operatori e volontari Centro di Consulenza Familiare della Diocesi di Novara.Al numero 02 99777 di #TelefonoAmico #Novara risponderanno i volontari 24 ore su 24, per ascoltare ed accogliere il bisogno di non sentirsi isolati. Ai numeri 333 8094205 – 339 6850234 del #ConsultorioFamiliareComoli di #Novara le professioniste dell’equipe psicosociale mettono al […]