Binotto “Il rinnovo di Vettel e’ nelle sue mani”

admin
MARANELLO (MODENA) (ITALPRESS) – “Quello che e’ successo l’anno scorso e’ stato importante per entrambi i piloti. Abbiamo discusso e abbiamo avuto chiarezza su cio’ che mi aspetto. L’interesse della squadra e’ la massima priorita’ e il campionato dei costruttori e’ un elemento chiave. Sono liberi di correre, ma cio’ non significa che non possiamo ancora applicare gli ordini di squadra nell’interesse della scuderia. Se la squadra fa bene, i piloti ne traggono vantaggio”. Cosi’ Mattia Binotto, team principal della Ferrari torna a parlare in una intervista su Formula1.com del rapporto tra Sebastian Vettel e Charles Leclerc. Con il giovane monegasco blindato per cinque anni, c’e’ l’incertezza su chi sara’ al suo fianco nel 2021. Potrebbe restare lo stesso Vettel. “Abbiamo iniziato a discutere di un nuovo accordo. E’ importante affrontare il discorso molto presto. Non e’ qualcosa che lasceremo fino alla fine della stagione. E’ importante per lui e per noi stessi ottenere chiarezza il prima possibile. Sono in corso trattative e si spera di fare presto” rivela Binotto che sul quattro volte campione del mondo, aggiunge: “E’ in ottima forma. Penso che sia concentrato. Sa che deve fare bene. E’ un momento chiave della sua carriera, perche’ qualsiasi cosa fara’ all’inizio della stagione sara’ importante per il suo rinnovo. E’ nelle sue mani. Quindi penso che sia molto motivato. L’anno scorso e’ stato importante per lui. Il rendimento di Charles lo colse di sorpresa. Ora non accadra’ piu’, sa dove si trova il punto di riferimento e sa cosa deve fare, quindi penso che si sia preparato molto bene durante l’inverno. Ha trascorso l’anno scorso cercando di capire cosa e’ andato storto per cercare di fare meglio quest’anno” ha spiegato il team principal.
(ITALPRESS).
Next Post

Coronavirus, consegnata a Genova la prima nave ospedale in Italia

GENOVA (ITALPRESS) – E’ stata consegnata alla Regione Liguria, oggi a Genova, la nave ospedale Gnv Splendid, messa a disposizione dal gruppo Msc, che da lunedi’, prima in Italia, ospitera’ a bordo malati di coronavirus in terapia di media intensita’ e pazienti in quarantena dimessi dagli ospedali. Al sopralluogo hanno […]