Coronavirus, Conte “Non escluso un inasprimento delle misure”

admin
ROMA (ITALPRESS) – Durante il confronto che si e’ da svolto a Palazzo Chigi tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, i ministri Roberto Gualtieri, Federico D’Inca’ e il sottosegretario Riccardo Fraccaro, e i leader delle forze di opposizione Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani, accompagnati dai rispettivi capigruppo, in ordine alla richiesta di introdurre misure di contrasto del contagio ancora piu’ severe, che contemplino una serrata generale, il premier non ha escluso affatto la possibilita’ di adottare misure piu’ restrittive, ove necessarie.
“Vi assicuro che il Governo continuera’ a rimanere disponibile e risoluto, come sin qui ha sempre fatto, ad adottare tutte le misure necessarie a contrastare con il massimo rigore la diffusione del contagio e ad aggiornare queste misure costantemente – ha detto Conte secondo quanto si apprende da fonti di Palazzo Chigi -. Continueremo a raccogliere le istanze degli amministratori territoriali, come facciamo con videoconferenza quotidiana, e continueremo a porre a base delle nostre autonome decisioni politiche le valutazioni del comitato tecnico-scientifico”.
“Faremo in modo che le misure tengano sempre conto di tutti i fondamentali interessi in gioco e siano sempre efficaci e adeguate rispetto all’obiettivo prioritario di contenere il contagio e di tutelare la salute dei cittadini”, ha concluso Conte.
(ITALPRESS).
Next Post

Figc avanza tre ipotesi per la conclusione della serie A

ROMA (ITALPRESS) – Non assegnazione del titolo di campioned’italia e conseguente comunicazione alla Uefa delle societa’qualificate alle coppe europee; ufficializzazione della classifica maturata fino al momento dell’interruzione; organizzazione di playoff per il titolo di campione d’Italia e di playout per la retrocessione in serie B. Queste le tre ipotesi avanzate […]