Fca, Gorlier “Gli investimenti in Italia partiti al 90%”

admin
POMIGLIANO D’ARCO (NAPOLI) (ITALPRESS) – “A dispetto delle fake news, di cui sono stufo, tutti gli investimenti stanno partendo, e sono gia’ partiti per una quota del 90% dei 5 miliardi annunciati nel 2018 per l’Italia”. Cosi’ Pietro Gorlier, responsabile dell’area Emea di Fca, parlando durante il 40esimo anniversario della produzione della Panda nello stabilimento Giovanbattista Vico di Pomigliano d’Arco, in merito ai piani dell’azienda in Italia. Di questi fondi, “oltre un miliardo e’ destinato a Pomigliano”, aggiunge, sottolineando che nell’impianto campano e’ previsto un “nuovo modello, nella seconda parte del 2021”.
“Credo che le sfide che dovremo ancora affrontare per Pomigliano o altri impianti italiani sono moltissime ma, come dimostra l’avvio di produzione della Jeep Compass a Melfi la scorsa settimana o le prospettive che abbiamo per Maserati a Torino, Cassino e Modena o per il Ducato elettrico in Sevel, tanto per citare gli annunci piu’ recenti, noi siamo pronti a giocare ogni partita per rispondere a molte sfide, che le trasformazioni nel settore dell’auto ci richiedono di affrontare”, sottolinea Gorlier, che aggiunge: “Non sara’ una transizione facile, ma come dimostra la storia di Pomigliano, abbiamo le competenze delle persone e la tecnologia per giocare un ruolo da protagonisti, e vogliamo farlo con il massimo impegno”.
(ITALPRESS).
Next Post

Coronavirus, ad Alassio il primo caso in Liguria

BOLOGNA (ITALPRESS) – Primo caso di coronavirus in Liguria. Si tratta di una donna risultata positiva al test mentre si trovava ad Alassio, nel savonese. La donna, di 70 anni, e’ stata ricoverata al reparto di malattie infettive dell’ospedale policlinico San Martino di Genova diretto da Matteo Bassetti, presidente della […]