Belinelli non basta agli Spurs nella notte Nba, ok i Pelicans di Melli

admin
ROMA (ITALPRESS) – Notte difficile per la regular-season dell’Nba, segnata dal dolore per la morte in un incidente con l’elicottero della ex stella Kobe Bryant. Si fermano davanti al proprio pubblico i San Antonio Spurs, superato dai campioni in carica dei Toronto Raptors per 110-106. Sono 35 i punti siglati, tra gli ospiti, dal camerunense Pascal Siakam, mentre ai padroni di casa non bastano i 14 a testa di James White e DeMar DeRozan e i 12, in 19 minuti scarsi di impiego, dell’azzurro Marco Belinelli, a referto anche con 1 rimbalzo e 5 assist. Affermazione convincente dei New Orleans Pelicans, che si impongono per 123-108 i Boston Celtics, ai quali non bastano i 35 punti di Kemba Walker; tra gli uomini di Dell Demps, 25 di Jrue Holiday e 3 (con 3 rimbalzi e 1 assist) di Nicolò Melli, in campo per poco più di 7 minuti. Con 24 punti all’attivo, Nikola Jokic guida al successo i Denver Nuggets su Houston Rockets per 117-110; Kyrie Irving preferisce non giocare dopo aver appreso la notizia della morte di Bryant e i suoi Brooklyn Nets perdono il derby con i New York Knicks per 110-97. Sesta vittoria nelle ultime sette gare per i Los Angeles Clippers, che violano per 112-97 il parquet di Orlando Magic con 31 punti di Kawhi Leonard.
(ITALPRESS).
Next Post

Farmaci, nasce il gruppo autonomo delle “Value Added Medicines”

ROMA (ITALPRESS) – Di “vecchio” hanno solo la data sull’atto di prima registrazione. Ma nel DNA hanno la capacità e la voglia di offrire nuove soluzioni a bisogni sanitari insoddisfatti o di migliorare significativamente la gestione di terapie consolidate nelle diverse aree terapeutiche di appartenenza. Sono le Value Added Medicines, […]