UNIVERSITÀ, MANFREDI “IL MIO IMPEGNO È PER I GIOVANI”

admin
ROMA (ITALPRESS) – “Il mio impegno è per i giovani: per gli studenti e per i ricercatori, per garantire migliori condizioni di accesso all’università, più diritto allo studio e più opportunità. L’università oggi è troppo vecchia e ha bisogno di nuove energie. Troppi nostri giovani vanno all’estero, abbiamo la necessità di avere un’università più giovane e più internazionale”. Lo ha detto a Sky TG24 il ministro designato dell’Università e della ricerca Gaetano Manfredi.
“L’età media dei docenti e dei ricercatori in Italia è tra le più alte in Europa. Dobbiamo garantire l’accesso e in questa maniera – ha aggiunto – daremo opportunità ai ragazzi e daremo più energia alla nostra università, saremo più competitivi e aiuteremo il Paese a crescere. Credo che serva uno sforzo straordinario sull’accesso alla posizione di ricercatore in maniera regolare e in maniera tale che ogni persona meritevole sappia di avere un’opportunità. Il sistema universitario – ha concluso – è un sistema nazionale ed è una grande infrastruttura che unifica il Paese, forma la nuova classe dirigente, aiuta l’economia e sviluppa una coscienza critica dei cittadini, quindi dobbiamo pensare all’università come una grande realtà nazionale con tante specificità, ma senza dimenticare nessuno e aiutando il sistema a crescere in maniera integrata”.
(ITALPRESS).
Next Post

“GLI ANNI PIÙ BELLI” DI MUCCINO AL CINEMA DAL 13 FEBBRAIO

ROMA (ITALPRESS) – Arriva in sala il 13 febbraio “Gli anni più belli” di Gabriele Muccino. Il film narra la storia di quattro amici Giulio (Pierfrancesco Favino), Gemma (Micaela Ramazzotti), Paolo (Kim Rossi Stuart), Riccardo (Claudio Santamaria), raccontata nell’arco di quarant’anni, dal 1980 ad oggi, dall’adolescenza all’età adulta. Le loro […]