FIORENTINA-CITTADELLA 2-0, VIOLA AGLI OTTAVI DI COPPA ITALIA

admin
FIRENZE (ITALPRESS) – La Fiorentina accede agli ottavi di finale di Coppa Italia battendo 2-0 il Cittadella in una sfida decisa dalla doppietta di Marco Benassi. Il successo viola rinsalda, almeno momentaneamente, la panchina di Vincenzo Montella mentre per i veneti di Venturato, coraggiosi e allo stesso tempo sfortunati nella sfida del ‘Franchi’, risposte positive in ottica Serie B. La Fiorentina dopo un paio di spaventi procurati prima da Iori e poi da Ventola con conclusioni finite di poco sopra la traversa, è passata in vantaggio con Benassi (21′) bravo a raccogliere in area un assist di Sottil, caparbio a rubare un pallone sulla propria fascia a Mora. I gigliati però si sono poco dopo complicati le cose in virtù dell’espulsione rimediata da Venuti per fallo da ultimo uomo su Celar (26′). A farne le spese è stato Sottil sostituito sei minuti più tardi per favorire l’ingresso di Lirola, con fischi copiosi caduti sulla testa di Montella da parte del ‘Franchi’ che non ha gradito la scelta del tecnico gigliato. I viola sbandano e solo l’imprecisione di Panico e la bravura di Terracciano, impediscono al Cittadella di pareggiare.
I padroni di casa hanno chiuso la partita all’alba della ripresa ancora con Benassi, di nuovo puntuale e tempestivo a farsi trovare pronto in area stavolta su cross da destra di Ghezzal (52′). Gli ospiti a quel punto non hanno avuto più la forza per riaprire la gara, seppur in superiorità numerica, con i viola che non hanno rimpinguato il bottino per l’errore di Castrovilli (70′) su ottimo assist di Vlahovic. Dopo tre sconfitte consecutive in campionato, i gigliati si ragalano una nuova sfida in Coppa Italia contro l’Atalanta, atto che segue la semifinale della scorsa stagione fra le due squadre.
(ITALPRESS).
Next Post

CONTE “SUL MES NON FIRMO UNA CAMBIALE IN BIANCO”

PALERMO (ITALPRESS) – “Sul Mes ho ricostruito quello che è accaduto, e sino a quando non si appone una firma ci sono sempre margini per migliorare un trattato, non mi interessa se gli altri Paesi considerano chiuso l’accordo”. Così il premier Giuseppe Conte, in un’intervista al Corriere della Sera, spiegando […]