CONTE “ATTENTI AL VERONA, NESSUNO SFOGO, CON I DIRIGENTI TUTTO OK”

admin
MILANO (ITALPRESS) – “Bisognerà affrontare il Verona
con grande attenzione, sapendo che si tratta di una squadra in
salute che corre, pressa e dovremo essere preparati per
questa situazione. Non sarà una gara semplice”. L’allenatore
dell’Inter, Antonio Conte, presenta così la sfida di campionato dei nerazzurri, in programma domani a San Siro alle 18. Martedì l’Inter è uscita sconfitta dall’Iduna Park di Dortmund per 3-2 in Champions League dopo essere andata all’intervallo in vantaggio per 2-0. A fine partita Conte si è sfogato duramente sulla lunghezza della rosa: “Dovremo smaltire la sconfitta di Dortmund – ha sottolineato – Voi lo avete visto come uno sfogo, io no. E’ stata una critica costruttiva per capire dove si è commesso qualche errore, senza puntare il dito. Io sono stato chiamato qui per cambiare i giri del motore dell’Inter dopo nove anni. Faccio tutto per migliorare – ha aggiunto Conte – I dirigenti sono i primi a riconoscere che alcune cose potevano essere fatte meglio, non ci sono problemi con loro, abbiamo lo stesso tipo di vedute”. Il tecnico salentino ha dato aggiornamenti sugli infortunati, con il reparto offensivo ridotto all’osso: “Mi fido molto di questi ragazzi, ma c’è grande difficoltà perchè siamo pochi – l’ammissione di Conte – Porteremo a turno uno tra Fonseca e Vergani, visto che siamo tre in attacco. D’Ambrosio sta aspettando si calcifichi la frattura al piede, mentre Sensi sta facendo fatica a recuperare dall’infortunio all’adduttore, vedremo come evolverà la situazione”, ha concluso.
(ITALPRESS).
Next Post

MANOVRA, PER CONFPROFESSIONI MANCA DI CORAGGIO E VISIONE STRATEGICA

ROMA (ITALPRESS) – Il presidente di Confprofessioni, Gaetano Stella, critica duramente la manovra di bilancio 2020 che, a suo dire, “difetta di coraggio e visione strategica ed esibisce un intento punitivo nei confronti di alcune categorie produttive, soprattutto dei liberi professionisti, aggravando gli squilibri sociali. Una manovra che mette le […]