INTESA SANPAOLO IN TOUR PER FORMARE I RISPARMIATORI DEL FUTURO

admin
TORINO (ITALPRESS) – Piemonte e Liguria, ma soprattutto Sardegna, Sicilia, Calabria e Campania. Sono queste le regioni protagoniste della seconda edizione del Save tour, che porterà nelle scuole e nelle piazze di questa parte d’Italia l’educazione finanziaria e al risparmio. Ventuno tappe e duemila chilometri di viaggio con l’obiettivo di educare innanzitutto gli studenti, ma anche le loro famiglie, all’uso consapevole delle risorse economiche e ambientali, per ridurre gli sprechi.
Realizzato da Museo del Risparmio, Bei Institute e Scania con la collaborazione di Intesa Sanpaolo l’iniziativa ha preso il via oggi da Torino, città dove ha sede il Museo del Risparmio, e si svolgerà a bordo di un veicolo Scania di ultimissima generazione allestito come un vero e proprio laboratorio interattivo e itinerante.
Dopo il successo della prima edizione che ha visto il coinvolgimento lo scorso anno di oltre 10.000 studenti in otto regioni, quest’anno grazie ad un protocollo di intesa sottoscritto con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, gli studenti avranno a disposizione tre percorsi tematici e giochi interattivi studiati per un primo approccio alle tematiche finanziarie, alla sostenibilità e all’economia circolare.
Alle classi che prenderanno parte al progetto e ai cittadini che si aggiudicheranno il titolo di “Campione del Riciclo”, dimostrando di conoscere le regole della raccolta differenziata, verrà fatto un dono speciale: un albero di cacao. L’arbusto andrà ad arricchire la “Foresta Save”, una piantagione in Camerun.
“Risparmiare è importante, soprattutto perché ci consente di programma il nostro futuro. L’educazione finanziaria è un modo affinché gli italiani, che sono già dei grandi risparmiatori, sappiano naturalmente fare le scelte più appropriate alle proprie esigenze. Per questo noi andiamo da chi sarà risparmiatore, i giovani. E per questo Save continuerà anche nei prossimi anni”, ha sottolineato alla partenza del tour da piazza San Carlo, a Torino, Gian Maria Gros-Pietro, Presidente di Intesa Sanpaolo.
(ITALPRESS).
Next Post

REGIONALI, DI MAIO “L’ESPERIMENTO CON IL PD NON PIÙ PRATICABILE”

ROMA (ITALPRESS) – “Faccio gli auguri alla nuova governatrice dell’Umbria, Donatella Tesei. Per me ogni voto è sacro, bisogna trarne un insegnamento. L’Umbria per noi era un esperimento, con il patto civico. L’esperimento non ha funzionato, e per me non è più praticabile”. Lo ha detto il ministro degli Esteri […]