CONTE “INTELLIGENCE PATRIMONIO DEL PAESE”

admin

ROMA (ITALPRESS) – “Ho constatato che l’intelligence è effettivamente un patrimonio dell’intera nazione, una comunità di valorosi professionisti che, garantendo la sicurezza del Paese, protegge quella sfera di interessi nazionali che unisce e non divide, nella quale tutti i cittadini italiani si riconoscono e debbono potersi riconoscere”. Lo ha detto il premier, Giuseppe Conte, intervenendo al giuramento dei neoassunti del Sistema di Informazione per la sicurezza della Repubblica.

“L’intelligence è presidio della democrazia, la prima funzione è quella più naturale non essendo concepibile una intelligence che si muova al di fuori del controllo parlamentare e dei compiti che il Governo le assegna. La seconda funzione, forse meno scontata ma non meno importante ed essenziale perchè rimanda alla natura dell’interesse nazionale la cui individuazione, protezione e promozione si collocano al cuore delle esercizio delle prerogative sovrane dello Stato”, ha aggiunto Conte.

(ITALPRESS).

Next Post

MATTARELLA VISITA LA NUOVA METRO "ITALIANA" DI COPENAGHEN

ROMA (ITALPRESS) – Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha visitato una delle stazioni della metro Cityringen, realizzata da Salini Impregilo a Copenaghen. Ad accompagnare il capo dello Stato l’amministratore delegato Pietro Salini. Il nuovo anello metropolitano nel centro città, inaugurato dalla regina Margherita II lo scorso 29 settembre, fa […]