MATTARELLA RICORDA AGENTI UCCISI A TRIESTE “RICONOSCENZA E DOLORE”

admin

NAPOLI (ITALPRESS) – Un lungo applauso ha accolto le parole del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, di commemorazione per i due carabinieri uccisi ieri a Trieste. Il capo dello Stato ha voluto dedicare un tributo ai due militari nel corso del suo discorso alla cerimonia per l’anniversario dei 180 anni della linea ferroviaria Napoli-Portici.

“I ferrovieri – ha detto Mattarella – sono stati protagonisti della nostra vita, servitori dello Stato unitario come i due servitori dello Stato ieri assassinati a Trieste”. A questo punto le parole del Presidente sono state interrotte da un lungo applauso partito dalla platea raccolta nella piazza della stazione di Portici-Ercolano.

“Questo applauso di affetto – ha ripreso quindi il Presidente della Repubblica – di riconoscenza e dolore esprime il sentimento di tutti. Sono queste le persone che sviluppano il nostro Paese e contribuiscono alla vita della nostra società”.

(ITALPRESS).

Next Post

SARRI "BELLA LA SFIDA CON L'INTER MA PER LO SCUDETTO ORA VALE 0"

TORINO (ITALPRESS) – “Domani affrontiamo una squadra forte, in salute, lo ha dimostrato anche a Barcellona dove ha fatto una grande gara. Credo che nella singola partita non si possa parlare di una squadra favorita”. Lo ha detto il tecnico della Juventus, Maurizio Sarri, alla vigilia del derby d’Italia in […]