LE YAMAHA DETTANO IL PASSO IN THAILANDIA, PAURA PER MARQUEZ

admin

BURIRAM (THAILANDIA) (ITALPRESS) – Venerdì sotto il segno delle Yamaha al Chang International Circuit di Buriram. Maverick Vinales al mattino e Fabio Quartararo nel pomeriggio guidano le prime due sessioni di libere del Gran Premio di Thailandia, 15esima prova stagionale del Mondiale MotoGp. Il miglior tempo di giornata è alla fine quello fatto segnare dal francese del team Petronas SRT nella seconda sessione: 1’30″404, di 193 millesimi più veloce di Vinales e di 221 rispetto al compagno di squadra Franco Morbidelli. Dietro alle tre Yamaha la Ducati del team Pramac di Jack Miller, quindi la M1 ufficiale di Valentino Rossi: quinto crono per il Dottore, a 0″329 da Quartararo e ad oggi qualificato direttamente per il Q2. Alle spalle di Rossi c’è Marc Marquez: 0″487 il ritardo del Cabroncito, che però a differenza degli altri ha impiegato una gomma usata nel time-attack del pomeriggio. Lo spagnolo della Honda, che in Thailandia potrebbe chiudere il discorso Mondiale, al mattino è stato protagonista di una rovinosa caduta alla curva 7: moto distrutta ma niente di rotto per fortuna per Marquez, tornato così in pista per la seconda sessione. In difficoltà Andrea Dovizioso: solo ottavo tempo di giornata per il forlivese, più lento di oltre sei decimi rispetto a Quartararo.

(ITALPRESS).

Next Post

CONTI PUBBLICI, NEL II TRIMESTRE DEFICIT/PIL SCENDE ALL'1,1%

ROMA (ITALPRESS) – Nel secondo trimestre 2019 l’indebitamento netto delle AP in rapporto al Pil è stato pari all’1,1% (1,3% nello stesso trimestre del 2018). Lo rileva l’Istat. Il saldo primario delle AP (indebitamento al netto degli interessi passivi) è risultato positivo, con un’incidenza sul Pil del 3,2% (+2,7% nel […]