INDUSTRIA, AD AGOSTO PREZZI ALLA PRODUZIONE IN FLESSIONE

admin

ROMA (ITALPRESS) – Ad agosto l’Istat stima una diminuzione congiunturale dell’indice dei prezzi alla produzione dell’industria dello 0,4%, mentre, su base annua, la flessione è più ampia (-1,4%). Sul mercato interno i prezzi diminuiscono dello 0,5% rispetto a luglio e del 2,1% su base annua. Al netto del comparto energetico, la variazione congiunturale registra un incremento dello 0,2%, quella tendenziale un incremento dello 0,5%. Sul mercato estero i prezzi rimangono invariati rispetto a luglio, risultato di una variazione nulla per entrambe le aree. Su base annua si registra un aumento dello 0,2%.

Nel trimestre giugno-agosto 2019 si stima una flessione congiunturale dei prezzi alla produzione dell’industria (-0,9%). Dall’inizio del 2019 si rileva una crescita tendenziale dell’1,5%; la dinamica dei prezzi è più sostenuta sul mercato interno (+1,8%) rispetto a quello estero (+0,5%).

Sempre ad agosto l’Istat stima che i prezzi alla produzione delle costruzioni diminuiscano dello 0,4% in termini congiunturali. Su base annua, la flessione è dello 0,7%.

(ITALPRESS).

Next Post

CLIMATE CHANGE, IL 77% DEGLI ITALIANI SI DICE CONSAPEVOLE DEI RISCHI

MILANO (ITALPRESS) – Il 77% degli italiani mostra consapevolezza e interesse per lo stato del clima, con una conoscenza di base sufficiente del fenomeno, anche se il 13% sostiene che il climate change sia soltanto una bufala o puro terrorismo psicologico. Il 56% degli italiani, comunque, afferma di aver modificato […]