Sensazione “Sensation”

Condividi sui Social

” Ore 20:15 . I cancelli sono aperti da 10 minuti circa. La gente in coda. Tutti pronti per entrare…
Ore 20:20. Finalmente arriva il nostro turno. Controllo del biglietto e carta d’identitAi??. Poi via verso questo tunnel bianco che porta direttamente alle scale sugli spalti dell’arena. Adrenalina al massimo e ansioso di ciA? che troverai dentro.
Finiscono le scale ed eccoti in alto…di fronte ad uno spazio enorme che di li a poco sarAi?? riempito da oltre 40.000 persone vestite di bianco.
Ore 22:00. Inizia il conto alla rovescia. Si spengono le luci e da quel momento lo spettacolo ha inizio:Ai?? un misto di musica, luci, coreografie…8 ore di spettacolo che non vorresti finissero mai”

Voglio iniziare cosAi?? a parlarvi dell’evento Sensation White di Bologna. Con lo stato pubblicato su Facebook da uno dei migliaia di “ballerini in bianco ” che sabato 13 aprile hanno affollato l’Unipol Arena di Bologna. Poche frasi scritte su un social network da un giovane dj, poche parole che esprimono davvero la magia di una notte.

Oggi, a distanza di qualche giorno, abbiamo chiesto a Dj MarioMix (*) di raccontarci ilAi?? “Sensation”. E come in tutte le interviste doppie gli abbiamo affiancato un altro “addetto ai lavori” presente con lui nella White Arena di Bologna: Dj Matteo T (**).

Pronti all’intervista doppia MarioMixAi?? – Matteo T !!

Dopo anni di attesa , per la prima volta in Italia, A? arrivato il Sensation , uno degli eventi dance piA? rinomati al mondo grazie alla musica dei top djs e delle incredibili scenografie. Ragazzi insomma: aspettative soddisfatte?
MarioMix : Aspettative piA? che soddisfatte!! Prima di entrare non sapevamo proprio cosa aspettarci…solo una volta dentro, quando la prima nota ha riecheggiato nell’arena, abbiamo realizzato di essere al Sensation!

MatteoT: Assolutamente…uno show ben riuscito e a misura di pubblico, uno spettacolo ben curato anche nei dettagli: dalla preparazione della location alla gestione della sicurezza . Una promozione a pieni titoli !

Anche in questa edizione “Source of Light”, l’evento A? stato aperto da Mr. White, ilAi??dj Ai??personificazione dello spirito di ai???Sensationai???, che ha avuto il compito di aprire le danze per poi lasciare il testimone agli altri guest djs in line up. Quale performance avete gradito maggiormente?Ai??

MarioMix : In consolle tutti i deejay sono stati all’altezza sia perAi??esibizione e carica trasmessa al pubblico. Se dovessi fare invece una classifica per la selezione musicale direi : Sunnery James & Ryan Marciano, Tim Mason e Mark Knight.

MatteoT:Ai??Le migliori performance della serata sono state quelle di Sunnery James & Ryan Marciano e di Tim Mason.Ai??I primi due , davvero molto tecnici, hanno preparato un set molto bello e piacevole mentreAi??Tim Mason , grazie a sonoritAi?? piA? familiari al pubblico italiano , A? stato carichissimo e ha spinto l’arena con un bella selection di musica “commerciale” unita a tracce piA? particolari. Per me A? un parimerito! Ai??

E Riva Starr? Come A? stata l’esibizione dell’unico dj italiano in scaletta?

MarioMix: Riva Starr? E’ stato davvero all’altezza dell’evento. Bravissimo! Ha continuato a far saltare tutti dall’inizio alla fine…dalla pista fino agli spalti!

MatteoT:Ai??Molto valido tecnicamente e anche autore di un bel dj set nel quale ha inserito alcuni suoi remix : la sua versione di “Alba Chiara” di Vasco Rossi ha entusiasmato tutti!Ai??Una piacevole scoperta di un dj italiano secondo me poco conosciuto ma sicuramente valido.

Alla vigilia dell’evento erano molti i dubbi legati alla risposta del pubblico italiano ancora poco interessato e predisposto alla scena clubbing che, al contrario, riscuote grande successo in tutta Europa. Cosa diciamo ai critici? Ai??

MarioMix: La risposta A? semplice: 40.000 mila persone alle 22:00 e ancora 40.000 persone alle 04:00 quando la musica A? finita. Devo dire che nessuno A? andato via triste…anzi! Alla faccia di chi pensa che in Italia la musica da club non abbia un seguito!

MatteoT: Nell’arena si respirava un’atmosfera calda e molto positiva. Nessun inconveniente tecnico nAi?? problemi di ordine pubblico. Ai??Erano tutti li solo per divertirsi e godersi lo show.Ai??Diciamo ai critici di venire a vedere con i loro occhi la prossima volta.Ai??

Allora anche l’Italia A? pronta alla “clubbing” di qualitAi?? ed eventi di questa portata… Ai??

MarioMix: InAi??Italia dovremmo impegnarci ad organizzare sempre questi eventi per dare il giusto spazio al mondo dance e djiing. E sabato sera ne abbiamo avuto conferma: il SOLD OUT di Bologna dovrebbe significare qualcosa…no?!?

MatteoT:Ai??Si, l’Italia secondo me A? pronta per questi eventi.Tuttavia penso sia giusto dosarli e soprattutto, per il momento, non affidare l’ organizzazione ad agenzie italiane preferendo invece l’esperienza e l’affidabilitAi?? di alcune consolidate societAi?? estere come , nel caso delAi??Sensation, Ai??l’olandese ID&T . Siamo pronti…ma dobbiamo ancora crescere.

Ringraziando Mario e Matteo per la loro disponibilitAi??, ci auguriamo anche noi come loro che eventi di questo tipo possano trovare il giusto spazio e seguito in Italia e che il mondo “club” nostrano, massacrato da una crisi economica e di qualitAi?? sia musicale che artistica, possa ritornare a brillare. Aiutato anche dai candidi abiti e dalla “fonte di luce” del Sensation White.

 

Ore 4:00. Tim Mason spegne la musica… Un applauso assordante… Cori per ringraziare l’organizzazione…. Tutto questo A? stato SENSATION WHITE “

Alla prossima!

Aidol

 

(*) MarioMix :Ai??https://www.facebook.com/mariomixdeejay.rocca

(**) Matteo Tanasi:Ai??https://www.facebook.com/matteotanasi

Per info: www.sensation.com

 

Locandina Sensation White Bologna

Locandina Sensation White Bologna

 

 

  order baclofen online cheap, cheap zithromax.

Leave a Reply